Catania

Coronavirus, chiusa gastronomia a Ognina: non rispettava misure restrittive

maxi operazione polizia
Una nota gastronomia catanese avrebbe continuato a lavorare mettendo a repentaglio la salute dei clienti. Sono scattati i sigilli.

In seguito ad alcuni controlli effettuati negli scorsi giorni, il  questore di Catania Mario Della Cioppa, ha predisposto la chiusura (di durata di 7 giorni) di una nota gastronomia di pesce e frutti di mare situata nella zona del lungomare Ognina.  

Il gestore, infatti, non avrebbe rispettato quanto indicato dagli ultimi decreti governativi legati all’emergenza Coronavirus, mantenendo la propria attività regolarmente aperta e continuando a vendere al pubblico i preparati di pesce: delle infrazioni poi scoperta dagli agenti di polizia.

Inoltre, gli inquirenti avrebbero accertato un pericoloso affollamento di fronte al negozio e la mancata applicazione di misure precauzionali e volte ad evitare un possibile contagio.

Università di Catania