Catania

Coronavirus, stop ai voli: famiglia catanese con tre bambini bloccata in Marocco

sciopero aerei
Una famiglia siciliana con tre bambini è rimasta bloccata in Marocco a seguito della cancellazione di tutti i voli per l'Italia da parte di Ryanair.

L’emergenza Coronavirus sta creando diversi problemi collaterali a quelli sanitari. Dopo l’estensione della zona rossa a tutto il territorio nazionale, sono infatti numerose le conseguenze che hanno colpito l’Italia. Tra queste, la cancellazione di molti voli da parte delle maggiori compagnie aeree. E tra i primi viaggiatori a farne le spese c’è proprio una famiglia catanese, rimasta bloccata in Marocco dopo la cancellazione dei voli Ryanair per l’Italia.

È Francesco Catalfo a comunicarlo tramite i social chiedendo aiuto per il rientro. L’uomo si trova infatti a Marrakech con la moglie e i tre figli, tutti sotto i 10 anni. La famiglia non sa come rientrare a Catania, e non ha ricevuto risposte dalle autorità per agire in merito.

“Ragazzi adesso è ufficiale: abbiamo bisogno di aiuto. Ryanair ci ha cancellato il volo da Marrakech a Catania unilateralmente e senza darci soluzione alternativa. La Farnesina, le Ambasciate Italiane in Marocco non ci rispondono” ha scritto l’uomo in un post Facebook.

“Siamo tranquilli e in salute ma abbiamo 3 bambini sotto i 10 anni e vogliamo avere risposta dalle istituzioni che ci hanno abbandonato al nostro destino” continua Catalfo nel post. La situazione della famiglia catanese è quella che molti italiani, e non solo, stanno vivendo per raggiungere il Paese in piena emergenza Coronavirus, attendendo risposte dalle autorità di competenza.


Leggi anche:

Coronavirus, Ryanair taglia i voli in tutta Italia
Coronavirus, Ryanair sospende tutti i voli da e per l’Italia e le tratte interne