News

Sicilia, caro voli anche col Coronavirus: biglietti che superano i 400 euro

ala aereo etna
Foto archivio
Da quando è scoppiata l'emergenza Coronavirus sono tante le segnalazioni degli utenti siciliani che, ancora una volta, devono pagare il salatissimo prezzo del caro voli per la Sicilia.

Nelle ultime ore molti giovani siciliani, residenti per motivi di studio o di lavoro nelle Regioni colpite dal Coronavirus,  hanno deciso di rientrare a casa dopo la sospensione delle lezioni nelle varie università o per altri ragioni. La sorpresa più amara, per loro, non è stata il rischio contagio, ma i biglietti proibitivi, fuori dalle medie di stagione, che superano anche i 300-400 euro da aeroporti come Bologna, Milano, Bergamo, Venezia verso Palermo e Catania. Anche di fronte a un’emergenza sanitaria di portata mondiale la Sicilia si trova quindi a dover pagare l’ingiustificato costo della propria insularità.

Nel frattempo sono state già avviate, da diversi enti, le pratiche di rimborso che spettano a coloro che rinunciano a viaggiare per l’emergenza Coronavirus. Ferrovie dello Stato e Italo-Ntv hanno inoltre comunicato di essere pronte a riconoscere il rimborso integrale dei biglietti fino al 23 febbraio.

Speciale Test Ammissione