Catania

Catania, vandalizza pub in centro storico: uomo identificato e arrestato

Negli scorsi giorni un uomo aveva vandalizzato alcuni locali del centro storico di Catania: gli inquirenti lo hanno identificato e arrestato.

Le indagini portate avanti dalla Polizia di Stato hanno permesso di identificare e denunciare l’uomo che, nella notte tra il 16 e 17 febbraio, ha vandalizzato due pub del centro storico catanese.


Guarda il video dell’uomo in azione [VIDEO]


Si tratterebbe di un cittadino di nazionalità somala (classe ’92) con precedenti e su cui ricade attualmente l’accusa di danneggiamento aggravato. L’uomo in questione risulta regolarmente munito di permesso di soggiorno, MA a suo carico è stata avviata un’attività di riesame della sua posizione, allo scopo di verificare la presenza di eventuali elementi che ne consiglino un diverso trattamento.

Sono risultate particolarmente utili al fine del riconoscimento ed arresto del delinquente la collaborazione di Giovanni Barone, proprietario di uno dei locali danneggiati, e alcune immagini registrate dall’impianto di videosorveglianza. Quest’ultime, infatti, mostrerebbero l’uomo mentre, in chiaro stato di ubriachezza, distrugge alcune vetrate. 

Secondo alcune indiscrezioni, il cittadino straniero era solito consumare spropositatamente alcol, risultando più volte molesto. Sembrerebbe che  anche al momento dell’arresto l’uomo non fosse lucido, probabilmente a causa dell’uso di stupefacenti: avrebbe accusato un malore e spinto gli agenti a richiedere soccorso al 118, prima di procedere con il fermo.

Dopo tale accadimento, il Questore di Catania dott. Mario Della Cioppa ha disposto più rigidi controlli della zona della “movida” del centro storico.