Catania

Catania, in preda all’alcol vandalizza pub in centro storico [VIDEO]

La video denuncia arriva dal proprietario di un caratteristico locale situato a pochi passi da piazza Vincenzo Bellini i danni sono stati arrecati, senza motivo apparente, da un extracomunitario ubriaco, poi arrestato.

“Uno lavora, dalla mattina alla sera, cerca di inventarsi l’impossibile, ma poi, alla fine, questo succede”. Queste le parole iniziali della video denuncia pubblicata, meno di 24 ore fa, da Giovanni Barone, proprietario del First Lounge Bar, il caratteristico e coloratissimo locale di San Berillo che ogni sera richiama numerosi avventori, tra catanesi e non.

Locale che, sfortunatamente, durante le prime ore della notte tra domenica e lunedì, è stato vandalizzato da un extracomunitario in preda ai fumi dell’alcol. A trovarsi davanti il triste spettacolo, è stato proprio Barone, che, definendosi lui stesso “non un tipo social”, ha voluto esprimere la sua rabbia e la sua indignazione nei confronti di un uomo che, tra l’altro, gli era già noto.

Nella video denuncia, infatti, racconta di come sia “da tre giorni che cerco di fare il perbenista, e di parlargli, perché ha problemi, […] cerco di capirlo, ha affrontato molte difficoltà. Ora, purtroppo per questo malcapitato, so già la sua identità, conclude Barone, raccontando di come, al di fuori del locale, siano presenti le telecamere di sorveglianza, che hanno ripreso l’intero atto di vandalismo.

Non è tardata ad arrivare, infatti, la denuncia. Il responsabile, una volta individuato, dopo un breve inseguimento è stato preso ed arrestato in via Biondi. A Barone non rimane quindi, che concludere la sua video cronaca dell’accaduto con un rassegnato, seppur con amarezza, “e ora mi metto a pulire!”, tornando a prendersi cura di un locale caratteristico, in questi ultimi anni, della movida catanese.

Speciale Test Ammissione