Libri - Liber Amanti

Catania, MOTTA presenta il suo libro “Vivere la musica”

motta libro
Arriva a Catania il tour letterario di MOTTA: il cantautore presenterà il suo libro "Vivere la musica" presso la libreria Vicolo Stretto.

Toccherà anche Catania il tour delle librerie del cantautore MOTTA per la presentazione del suo libro “Vivere la musica”. L’incontro con l’autore si terrà il 21 marzo presso la libreria Vicolo Stretto alle ore 19:00.

Francesco Motta (1986), in arte MOTTA,  è un cantante, polistrumentista e autore italiano. Ha pubblicato due album: La fine dei vent’anni (Woodworm, 2016; vincitore della Targa Tenco 2016 «Opera prima») e Vivere o morire (Sugar, 2018; vincitore della Targa Tenco 2018 «Migliore disco in assoluto» e di un Disco d’oro per il singolo La nostra ultima canzone). e gode una partecipazione al Festival di Sanremo 2019 con il brano Dov’è l’Italia.

L’opera, 188 pagine frutto del lavoro di due anni, racconta che cosa significa vivere con la musica: cosa spinge molti giovani a voler diventare musicisti o cantanti, che ostacoli si incontrano lungo il cammino e in che modo è possibile affrontarli. Francesco Motta condivide, riavvolgendo il nastro della sua vita, storie e riflessioni intorno a problemi fondamentali: l’importanza della solitudine e del silenzio, lo scoramento per quello che si ha in testa e non si riesce a esprimere, l’imprevedibile viaggio che si compie ogni volta che si inizia a scrivere una canzone.

Motta definisce il percorso degli artisti un susseguirsi di cadute, di errori: “C’è un solo modo per trovare la propria strada nella musica: sbagliare. Poi, sbagliare ancora. Sbagliare di nuovo, sbagliare per sempre. Sbagliare e sfilarci di dosso tutte le nostre convinzioni. Fino ad arrivare al cuore di ciò che stiamo cercando. Fino a trovare noi stessi”. Un percorso introspettivo: scorci di vita accompagnati dal suono della radio, dalle canzoni in testa, dalle note di una chitarra; un’ode alla musica, non solo intorno a noi, ma anche dentro; un invito a riscoprirne la bellezza e ad ascoltare con le orecchie e il cuore quella travolgente magia che ci traghetta nel passato e nel futuro.