Eventi

Torna la “Domenica al Museo”: i siti visitabili a Catania e nel resto della Sicilia

teatro greco romano
Foto archivio
Torna la #domenicalmuseo, l'iniziativa che apre le porte dei musei e siti archeologici di tutta Italia ogni prima domenica del mese. Ecco tutti i siti visitabili gratuitamente a Catania e nel resto della Sicilia.

Il 2 febbraio ritorna la #domenicalmuseo, l’iniziativa promossa nel 2014 dal Ministero per i beni e le Attività Culturali e per il Turismo, che prevede in tutta Italia l’ingresso gratuito nei i musei e parchi archeologici aderenti ogni prima domenica del mese.

Un’ottima opportunità per apprezzare le meraviglie del nostro territorio e immergerci in luoghi di grande bellezza e rilevanza storica. Nel catanese sarà libero l’ingresso al Teatro e all’Anfiteatro Romano di Catania, al Museo di Caltagirone e al Museo Saro Franco di Adrano.

Tanti altri i siti visitabili gratuitamente in Sicilia: il Parco archeologico di Naxos e Taormina, il Parco di Siracusa, La Valle dei Templi, il Parco di Selinunte, la Villa Romana del Casale, il Parco del Lilibeo, il Parco di Segesta, il Parco di Himera Solunto e Iato, il Parco di Tindari; il museo Salinas di Palermo, il Museo di Messina, il Pepoli di Trapani, il Bernabò Brea di Lipari, il Paolo Orsi di Siracusa, il Museo del Satiro a Mazara del Vallo, Palazzo Abatellis a Palermo e Palazzo Bellomo a Siracusa, il Museo di Lentini, la Casa Natale di Pirandello, il Museo di Aidone, il Museo di Marianopoli, il Castello a Mare di Palermo, il Palazzo Ajutamicristo, la Palazzina Cinese, il Villino Florio, il Palazzo della Zisa e Palazzo Mirto sempre a Palermo, l’area archeologica di Halesa Arconidea a Tusa, la Villa Romana di Patti, la Casa Museo Uccello di Palazzolo Acreide, il Castello Maniace e l’Ipogeo di Piazza Duomo a Siracusa.

Speciale Test Ammissione