Catania

Catania, apre clinica oculistica al San Marco: trasferimento degli ultimi reparti del S.Marta

ospedale san marco
Credit foto: Liveunict
La Clinica Oculistica dell'ospedale Santa Marta si trasferisce nel nuovo ospedale San Marco: prevista la demolizione della vecchia struttura.

Prosegue il progetto di trasferimento dell’ospedale S. Marta presso l’ospedale San Marco. Dopo la già avvenuta chiusura del reparto di Ginecologia, anche la Clinica Oculistica, come rivela La Sicilia, si prepara a spostarsi presso il padiglione 2 del nuovo ospedale San Marco di Librino. Si  prevede la conclusione definitiva dell’operazione entro questa primavera con l’apertura del pronto soccorso generale.

Le prenotazioni effettuate rimarranno valide e tutti i pazienti potranno ora recarsi al San Marco, dove dieci nuovi ambulatori oculistici sono stati appena attivati. Un unico presidio è rimasto aperto al S. Marta per i pazienti ignari del trasferimento, ma a partire da ieri mattina il reparto ha già iniziato a chiudere definitivamente.

La struttura verrà demolita per lasciar spazio all’edificio retrostante del Vaccarini e per contribuire alla creazione del più grande Polo museale della Sicilia presso l’ex ospedale Vittorio Emanuele. L’area interessata include opere artistiche di grande pregio quali il gruppo bronzeo della Resurrezione di Lazzaro (1974) di Salvo Monica, sapientemente posto all’interno del cortile centrale della struttura, e un pannello in terracotta (i969) di Domenico Tudisco, posto proprio all’ingresso del reparto oculistico in chiusura. Si spera che queste opere appartenenti al nostro patrimonio artistico verranno tutelate, e laddove necessario spostate, fino al completamento dei lavori.

In realtà, il progetto si prevede ancora lontano dalla linea d’arrivo: voci comunicano che le fasi concorsuali necessarie al reperimento del personale per il reparto di Ortopedia sarebbero ancora da definire.