Cronaca

Insegue anziano e gli strappa via il portafogli: inchiodato dalle telecamere

L'uomo è stato incastrato dalle telecamere di sorveglianza presenti sul percorso del rientro, che mostrano come avesse seguito il percorso dell'anziano fino al garage della vittima.

Scattano le manette per un paternese di 39 anni, incastrato dalle telecamere di sorveglianza dopo aver rapinato un ottantenne, cui aveva sottratto i soldi da poco prelevati all’ufficio postale. Il 4 novembre scorso il rapinatore avrebbe seguito un ottantenne dal momento in cui ha prelevato dei soldi da un ufficio postale di Paternò e lo avrebbe poi privato del denaro nei pressi del garage della vittima, rubandogli i 400 euro che aveva appena preso allo sportello.

Questa l’accusa contestata a Salvatore Messina, 39 anni, arrestato dai carabinieri della locale compagnia per rapina aggravata in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Catania su richiesta della Procura distrettuale etnea. Ad ‘incastrarlo’ le immagini di telecamere di sorveglianza presenti sul percorso per il rientro a casa dell’ottantenne in cui si vede Messina seguire, prima a piedi e poi con uno scooter, l’anziano fino al suo arrivo nel garage di casa.

Dopo essere sceso dalla vettura l’80enne è stato affrontato da un uomo col volto coperto da un passamontagna che lo ha rapinato, prima intimandogli la consegna del denaro e poi strappandogli via il portafogli dalla tasca. Messina, che era ai domiciliari per altra causa, è stato condotto dai carabinieri in carcere.