Lavoro, stage ed opportunità

Concorsi pubblici: una nuova piattaforma online per semplificare le selezioni

Online il nuovo sito creato dalla Cgil per permettere a tutti di orientarsi meglio nel mondo dei concorsi pubblici.

Il più antico sindacato italiano dimostra di non sentire affatto i suoi cento e oltre anni di età e dà vita ad una nuova piattaforma online che permetterà, attraverso test, video lezioni, guide e manuali, di muoversi al meglio per il mondo dei concorsi pubblici.

Il sito, concorsipubblici.fpcgil, è “una vera e propria rivoluzione sindacale che vuole essere un’opportunità per i tanti ragazzi che vogliono partecipare ad un concorso pubblico”, come afferma al Corriere della Sera il Segretario Generale della Fp Cgil Serena Sorrentino. Sempre lei afferma che nei prossimi anni dovranno essere molti i nuovi dipendenti statali e questa piattaforma sarà un modo per consentire un ricambio che necessiterà, secondo Sorrentino, di almeno 500 mila nuove assunzioni.

È evidente come il settore della Pubblica Amministrazione continua ad attrarre moltissimo. Stando ai dati forniti dal Corriere della Sera, nel 2019 sono state 430 mila le domande di partecipazione per circa 4900 posti. La creazione di questo sito per  i concorsi pubblici mira proprio a rendere le operazioni di selezione migliori, in modo tale da garantire anche un ricambio generazionale ad un settore sempre più “vecchio”.

Infatti, secondo il quotidiano milanese, dal 2001 ad oggi, l’età media dei dipendenti pubblici si è alzata da 43,5 a 50,6 anni. Ancora più alta nei ministeri, dove si arriva a 54,9. Più bassa, invece, nelle forze armate: 38,6 anni.