Attualità

Bonus TV 2019: come richiederlo e a chi spetta

Mancano ancora pochi giorni e sarà possibile fare domanda per il Bonus TV 2019: info su come richiederlo e su chi può fare domanda.

Da quando la notizia è diventata ufficiale sono in molti a sentir parlare di “Bonus TV 2019“, ma come richiederlo? E cos’è nello specifico? Ecco i dettagli a proposito: a partire da dicembre sarà disponibile il “Bonus TV”, il contributo per acquistare decoder e smart TV dotati di tecnologia DVB T2, che a partire dal luglio 2022 diventerà l’unica utilizzabile. Dopo questa data, per non perdere il segnale, sarà necessario dotarsi di apparecchi adatti a supportare la nuova tecnologia.

Bonus TV 2019: chi può richiederlo e a quanto ammonta

La nuova iniziativa è stata messa in campo dal Ministero per lo Sviluppo Economico e ha lo scopo di supportare il passaggio alla nuova tecnologia televisiva, in modo da agevolare e rendere trasparente questo transito. Il Bonus TV partirà dal mese di dicembre in seguito alla pubblicazione del decreto MiSE – MEF, previsto in Gazzetta Ufficiale nei prossimi giorni. Il Ministero inoltre ha l’obiettivo di allargare la platea di beneficiari, aumentando il fondo di 151 milioni di euro attualmente disponibile.

Il bonus può arrivare fino a 50 euro e dovrebbe essere erogato a partire dai primi giorni di dicembre 2019 e fino al 31 dicembre 2022. Con esso si potranno comprare smart TV e decoder. Se per le prime il prezzo varia in base a grandezza e risoluzione, il secondo dovrebbe avere un prezzo fisso intorno ai 35 euro. Tecnicamente si tratterebbe di uno sconto applicato direttamente dai rivenditori alle famiglie che rientrano nella prima o seconda fascia del reddito ISEE. Lo sconto quindi si rivolge a chi ha un reddito massimo di 10.632 euro o, in seconda fascia, con reddito fino a 21.156 euro.

Bonus TV: come richiederlo

Richiedere il Bonus TV è molto semplice: basterà che un componente del nucleo familiare (è concesso un solo voucher per famiglia) si presenti al rivenditore con la richiesta di ricevere il contributo. Servirà una autocertificazione in cui si deve indicare il nucleo familiare di appartenenza, la fascia ISEE a cui si appartiene e che altri componenti del nucleo familiare non abbiano richiesto il bonus.

Da TWITTER

#Coronavirus, rimborso treni, aerei e hotel: come richiederlo https://catania.liveuniversity.it/2020/02/25/coronavirus-rimborso-volo-treno-hotel/ di @liveunict

#Coronavirus, cresce la paura a #Catania: supermercati presi d’assalto [FOTO] https://catania.liveuniversity.it/2020/02/24/coronavirus-catania-supermercati-foto/

Lezioni sospese ed esami a porte chiuse all'@unipa_it queste le disposizioni previste per prevenire il contagio da #Coronavirus. Anche le scuole prendono provvedimenti. https://catania.liveuniversity.it/2020/02/25/coronavirus-sicilia-universita-palermo/

Load More...