Eventi

Novembre pieno di scioperi: i giorni delle proteste

Foto archivio
Sono numerosi gli scioperi previsti per il mese in corso, partendo da quello dei benzinai a finire con quello della scuola. Ecco il calendario completo degli scioperi di novembre 2019.

Novembre si prepara a essere un mese ricco di scioperi nazionali in diversi settori, da quello dei trasporti pubblici, a quello dei benzinai a quello della scuola. Previsti già disagi per i cittadini e, per quanto concerne la scuola, la possibile sospensione delle lezioni. Ecco, quindi, tutti gli scioperi previsti per novembre 2019.

Sciopero benzinai: 6-7 novembre 2019

Si prevedono due giorni di stop su tutto il territorio nazionale dei benzinai, che incroceranno le braccia contro il Governo e il carico fiscale ritenuto eccessivo. Sia su strade urbane che su autostrade, quindi, dalle ore 6.00 del 6 novembre alle 6.00 dell’8 i lavoratori del settore non presteranno servizio. Non si specifica, inoltre, se i self services resteranno attivi oppure no, ma comunque si prevedono disagi per gli automobilisti.

Sciopero scuola: 8 novembre 2019

Il primo sciopero del mese inerente al mondo scolastico sarà quello del prossimo 8 novembre,organizzato dall’Unione Studenti. Gli studenti scenderanno in piazza per protestare contro i continui tagli a scuola e ricerca e per chiedere al Governo di investire su questi.

Sciopero trasporti aerei: 9 e 25 novembre 2019

Il primo sciopero dei trasporti aerei di novembre è calendarizzato il 9, giorno in cui protesteranno i dipendenti di Techno Sky, Enav e il personale addetto al controllo aereo. Lo sciopero durerà 4 ore per Techno Sky e dalle 13 alle 17 per Enav. La seconda giornata di sciopero del trasporto aereo sarà il 25 novembre, quando si prevederanno 24 ore di stop e astensione dal lavoro di tutto il personale naviganti. Rischio di paralisi e cancellazione di voli per i passeggeri.

Sciopero docenti personale ATA: 12 novembre 2019

Un ulteriore sciopero nel mondo della scuola si prevede per il 12 novembre, occasione in cui sarà il personale docente e ATA a protestare contro il precariato e bassi stipendi. Lezioni a rischio in tutta Italia.

Sciopero personale ATA: 25 novembre 2019

Il 27 novembre è previsto un altro sciopero scolastico, questa volta riguardante il solo personale ATA. Lo sciopero è stato proclamato dal sindacato FederAta e potrebbe mettere a rischio il regolare svolgimento delle lezioni.

Rimani aggiornato