Catania

Playa, inizia la conta dei danni, Pogliese: “Duro colpo alla città”

"Un duro colpo alla città" è stato quello causato dagli incendi di ieri: oggi inizia la conta dei danni.

Un risveglio segnato dall’aria irrespirabile quello di stamattina a Catania: colpa degli incendi che hanno devastato Catania ieri da Ognina a San Giorgio, ma soprattutto la Playa e che hanno lasciato ancora un’altra ferita alla città. Nonostante non sia ancora definitiva, la conta dei danni non sembra già da ora del tutto indifferente. Lido Europa è stato quasi completamente distrutto, coinvolto in parte anche il Lido Etna e la colonia Don Bosco. Anche il Lido Maeva è stato colpito con numerosi danni. 5 sarebbero i feriti degli incendi verificatisi alla Playa ieri tra Lido Maeva, Lido Europa e Boschetto. 4 sarebbero intossicati, mentre un uomo sarebbe rimasto ferito e avrebbe riportato fratture dovute alla fuga dal fuoco, verso il mare. Oltre ai lidi colpiti dall’incendio, diverse automobili sono andate in fumo.


Incendi Playa, roghi spenti ma il traffico resta interdetto


Stamattina il sindaco Salvo Pogliese sarà nei luoghi degli incendi, dove gli ultimi focolai erano ancora accesi durante questa notte.Una verifica dei danni verrà fatta.

“Un altro duro colpo alla città – commenta il sindaco Pogliese – stavolta incendi devastanti hanno colpito la playa, da sempre fulcro della stagione estiva catanese, danneggiando pesantemente gli imprenditori dei lidi, ma anche l’ambiente circostante.Un sincero ringraziamento va ai vigili del fuoco che hanno rischiato in prima persona per arginare il propagarsi del fuoco, ai tanti volontari che hanno aiutato i bagnanti a mettersi in salvo e agli operatori della protezione civile e delle forze dell’ordine che hanno assistito la popolazione nei momenti drammatici dei roghi. Ho seguito personalmente dalla sala operativa della prefettura allestita nel primo pomeriggio, insieme all’assessore Alessandro Porto, l’evolversi degli incendi e l’azione dei soccorsi, che sono stati tempestivi ed efficaci.”

Da TWITTER

La linea urbana è nata per collegare velocemente l’aeroporto al centro della città di #Catania @CTAairport @giacomobellavia #amt

https://t.co/KXrMuvTjDY

Oggi si ricorda il #16ottobre1943, giorno del rastrellamento del ghetto di Roma. Il MIUR promuove iniziative per far riflettere gli studenti sulla Shoah ed educare al rispetto delle differenze contro ogni discriminazione.

Il progetto Scuola e Memoria ▶️ https://t.co/FktkvRJ3pT

#Catania #lavoronero Movida tra topi e lavoro nero: sequestrati 4 locali in centro.

https://t.co/7aSaun8ZE8

Load More...