Catania

WonderLAD: a Catania una casa per i piccoli pazienti oncologici

La casa delle meraviglie studiata per i piccoli malati oncologici verrà inaugurata a novembre, nella Giornata mondiale dei diritti per l’infanzia.

Dopo l’esperienza di CasaOz a Torino, arriva anche a Catania una casa ideata per i piccoli pazienti affetti da malattie oncologiche. La struttura sorgerà nel quartiere Barriera del Bosco e si articolerà in laboratori, uffici e una zona notte dotata di sei stanze nella quale soggiorneranno 24 pazienti. L’inaugurazione di WonderLAD è prevista il per il 20 novembre 2019.

Il progetto, affidato allo studio Frontiniterrana architects di Firenze attraverso il concorso internazionale LAD Project for WonderLAD, sarà sviluppato nel rispetto dell’ambiente, dai materiali (come l’isolamento in sughero) ai costi di gestione limitati e ai consumi energetici ridottissimi. La scelta di puntare sulla bioarchitettura si coniuga alla perfezione con la volontà di tutelare la salute dei giovani ospiti, il cui sistema immunitario è gravemente compromesso, garantendo loro uno spazio adeguato in cui svolgere varie attività.

WonderLAD, questo il nome della casa, costituirà un luogo dove i bambini potranno condurre le attività proprie di una vita normale, pur nella malattia e durante i necessari ricoveri’‘. Presenta così il progetto la onlus LAD, fondata nel 2010 da un gruppo di psicologi dell’Unità Operativa di Ematologia ed Oncologia Pediatrica del Policlinico di Catania.

L’obiettivo della Onlus è di realizzare luoghi per l’accudimento e la residenza dei bambini ammalati attraverso concorsi di architettura. L’edizione precedente del LAD Project ha infatti visto la ristrutturazione del reparto di Oncologia Pediatrica del Policlinico di Catania.

 

Rimani aggiornato

Università di Catania