News

Bandiera Verde 2019: riconoscimento per 16 spiagge siciliane

Le spiagge siciliane si confermano ancora una volta a misura di bambino: spiagge sabbiose e giochi per i più piccoli sono solo alcuni dei requisiti necessari.

Sono ben 142 le località di Italia e Spagna che hanno ottenuto la Bandiera Verde 2019. Questo riconoscimento, assegnato dal 2008, premia le località marine con caratteristiche adatte ai bambini ed è assegnato da  circa 200 pediatri.

I requisiti sono gli stessi degli anni precedenti: acqua limpida e bassa vicino alla riva, spiaggia  sabbiosa con fondali bassi per consentire ai bambini di giocare in sicurezza, attrezzature per i più piccoli, bagnini e scialuppe di salvataggio, giochi, spazi per cambiare il pannolino o allattare, e la presenza nelle vicinanze di bar, ristoranti e locali per i grandi.

La Calabria si riconferma anche per quest’anno la prima regione a misura di bambino con 18 bandiere, ma è seguita dalla Sicilia e Sardegna con 16 località premiate. Al terzo posto, invece, si conferma la Puglia, seguita da Marche e Toscana con 11 bandiere.

La Sicilia si riconferma una regione ricca di spiagge adatte alle esigenze di bambini e genitori. I servizi offerti e le caratteristiche delle coste sono un valore aggiunto all’indiscussa bellezza delle spiagge dell’isola.

Le spiagge siciliane che hanno ottenuto la Bandiera Verde 2019 sono:

  • Balestrate (Palermo)
  • Campobello di Mazara – Tre Fontane – Torretta Granitola (Trapani)
  • Casuzze-Punta secca-Caucana (Ragusa)
  • Cefalù (Palermo)
  • Giardini Naxos (Messina)
  • Ispica-Santa Maria del Focallo (Ragusa)
  • Marina di Lipari-Acquacalda-Canneto (Messina)
  • Marina di Ragusa
  • Marsala – Signorino (Trapani)
  • Mondello (Palermo)
  • Plaja (Catania)
  • Porto Palo di Menfi (Agrigento)
  • Pozzallo – Pietre Nere, Raganzino (Ragusa)
  • San Vito Lo Capo (Trapani)
  • Scoglitti (Ragusa)
  • Vendicari (Siracusa).