Attualità

“Musei gratis per 20 giorni all’anno”: al via nuova iniziativa culturale

Foto repertorio
Il Mibac ha avviato un'inizativa culturale che prevede l'aumento della quantità annuale di giorni ad accesso gratuto nei musei e siti archeologici.

Ottime notizie in arrivo per gli amanti dell’arte: il Mibac ha predisposto un aumento dei giorni di gratuità nei musei e siti archeologici, che passano così da 12 a 20 per ogni anno solare.

L’iniziativa, proposta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è già stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e il 26 febbraio, a Roma, il ministro Bonisoli presenterà la campagna di comunicazione. Il ministro ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito ai dettagli dell’iniziativa, che non si limita all’aumento dei giorni di accesso gratuito ma prevede anche delle particolarità rivolte soprattutto ai giovani.

Il decreto, che entrerà in vigore il prossimo 28 febbraio, prevede la conservazione delle prime domeniche di ogni mese da ottobre a marzo, una settimana di ingressi gratuiti che cambierà ogni anno, e che per il 2019 cadrà dal 5 al 10 marzo, e altre otto giornate a disposizione dei singoli direttori che potranno modularle come vorranno nell’arco dell’anno, anche aumentando il numero di giorni, limitando l’ingresso senza biglietto ad alcune fasce orarie fino al raggiungimento di una misura complessiva di otto giornate” dichiara il ministro per i Beni e le Attività Culturali.

Inoltre Bonisoli aggiunge qualche specifica: “Il decreto, come da regolamento già in vigore, conserva le gratuità per tutti i minorenni e per alcune tipologie di studenti e docenti, oltre che per categorie già protette in passato come i portatori di handicap. Inoltre, a meno che non si sia in possesso del requisito per la gratuità, riduce ulteriormente il biglietto ai giovani dai 18 ai 25 anni che pagheranno sempre e soltanto due euro”.

Da TWITTER

Coronavirus, il Ministro Azzolina: "No a viaggi di istruzione in Italia e all'estero" https://www.liveuniversity.it/2020/02/23/coronavirus-stop-gite-italia-estero/

"Striscia la Notizia" a Catania: appello per trovare casa ai randagi del San Marco https://catania.liveuniversity.it/2020/02/21/striscia-la-notizia-catania-san-marco-randagi/ di @liveunict

Load More...