Attualità

Ryanair, partenze a rischio in estate: migliaia di voli potranno essere cancellati

Nuove turbolenze per la nota compagnia aerea low-cost iralndese: sono previste nuove cancellazioni che potrebbero mettere a rischio i voli della stagione estiva.

Secondo quanto dichiarato da un alto dirigente della Ryanair al quotidiano inglese “The Guardian”, le previsioni dei voli della compagnia irlandese non sono delle migliori.

È stato infatti dichiarato che le cancellazioni e i ritardi potrebbero aumentare nei prossimi mesi a causa dei numerosi scioperi e della carenza di personale, e sembrerebbe che qualche cliente abbia già sperimentato questi problemi: per esempio, alcuni voli da e per l’Italia del mese di gennaio sarebbero stati cancellati. Proprio i controllori di volo italiani saranno tra gli scioperanti nei prossimi mesi, insieme a quelli francesi. Secondo Airlines for Europe, associazione delle 15 compagnie maggiori in Europa, ritardi e voli cancellati sono aumentati nell’ultimo anno a causa di questioni legate ai controllori.

Tuttavia questo non è l’unico problema della compagnia low-cost, la quale è anche alle prese con i risarcimenti ai clienti che hanno subito ritardi maggiori di tre ore. Secondo Kenny Jacobs, responsabile nel settore Marketing della Ryanair, “quest’estate ci saranno migliaia di voli soppressi, enormi rimborsi da garantire e tante brutte esperienze per gli utenti”.

Si preannunciano quindi una serie di disagi che potrebbero mettere in difficoltà i viaggiatori del periodo estivo.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.