Giurisprudenza In Copertina

Abilitazione alla professione forense: uno scoglio sempre più difficile da superare

Stando ai dati raccolti e alle percentuali registrate da un recente studio di settore, negli ultimi anni si è assistito ad un calo significativo del numero di iscritti alla Facoltà di GiurisprudenzaEppure, nonostante tutto, sono ancora in molti i giovani italiani che ambiscono ad indossare la toga, simbolo di una delle professioni più nobili di tutti i tempi: quella dell’avvocato.
C’è da dire però che, negli ultimi anni, la tanto agognata abilitazione alla professione, ultimo traguardo da raggiungere dopo anni spesi a frequentare l’università e il tirocinio obbligatorio presso uno studio legale, è diventata sempre più un miraggio. L’esame di stato, infatti, è senza dubbio particolarmente ostico, e ancor più lo diverrà con l’entrata in vigore, tra qualche anno, della nuova disciplina che obbligherà i giovani aspiranti ad affrontare l’esame senza l’ausilio dei codici commentati. Ciò ha comportato sempre più l’esigenza di dotarsi di un metodo di studio efficace e corretto basato su strumenti tecnici e conoscenze giuridiche di diritto sostanziale e processuale utili ad affrontare e superare con successo ciascuna delle prove a cui i candidati verranno sottoposti.

Per questa ragione, forte della comprovata e ormai riconosciuta esperienza nel settore giuridico ed economico, la Legal&Business School, sintesi degli Studi Legali Trantino e PCGR, proponendosi quale punto di riferimento per la formazione di eccellenza della nuova classe dirigenteorganizza a Catania il Corso di preparazione all’esame per l’abilitazione alla professione forense che avrà inizio lunedì 11 febbraio p.v.alle ore 15,30 con due lezioni di prova assolutamente gratuite tenute dai coordinatori del Corso, l’Avv. Enrico Trantino, il Prof. Avv. Luca Pedullà e l’Avv. Salvatore Cirvilleri.

La LBS si propone di dare un taglio pragmatico alle lezioni, dal momento che obiettivo primario sarà quello di sviluppare e rafforzare, oltre che le conoscenze, le competenze e abilità pratiche dei corsisti, in sintesi la loro capacità di applicare quanto appreso e ciò verrà ottenuto interagendo costantemente con essi per sostenerli e stimolarli nel ragionamento giuridico e nella composizione di un elaborato. L’esame degli istituti, che si presume siano conosciuti da chi è laureato in legge, avrà il solo scopo di coniugarsi con questioni dibattute nel panorama giuridico italiano. Esse costituiranno momenti di confronto pratico tra docenti e corsisti, che condurranno alla costruzione di schemi di pareri o atti per comprenderne l’architettura di sistema. Le simulazionipreviste al termine di ogni mesesaranno l’occasione per dimostrare sul campo il grado di competenza maturato dagli iscritti nella stesura di un parere

Il Corso di preparazione all’esame per l’abilitazione alla professione forense della Legal&Business School, nell’offrire un percorso formativo d’eccellenza, si propone, dunque, di attuare un processo di crescita completa del corsista: l’obiettivo non sarà esclusivamente quello di trasmettere  un sapere tecnico e nozionistico, ma soprattutto quello di accompagnare i discenti nella comprensione dei valori e dello spirito dell’alta funzione che gli stessi saranno chiamati ad esercitare.

Tutto ciò, unito alla costante attenzione rivolta al percorso del singolo e al diretto confronto tra allievi, docenti e tutor, costituisce il punto di forza della LBS che guiderà con mano sapiente i corsisti al fine di affrontarecon serenità e sicurezza, l’esame di abilitazione all’esercizio della professione forense.

Coerentemente, per seguire al meglio ogni singolo aspirante avvocato e prepararlo individualmente a tale importante prova, la Legal&Business School ha previsto un numero limitato di posti.

Per maggiori informazioni e per iscriversi alle lezioni di prova è possibile visitare la pagina https://www.lbschool.it