Università

Erasmus, cresce il numero degli studenti che scelgono l’Italia: i dati della Commissione Ue

Il programma Erasmus, che prevede piani di mobilità tra i giovani e gli studenti europei, ha registrato nel 2017 il più elevato numero dei partecipanti di sempre.

I dati pubblicati ieri dalla Commissione Europea, indicano che nel 2017 il programma Erasmus ha visto la partecipazione di poco meno di 800 mila giovani, con un aumento rispetto al 2016 del 10 % dei partecipanti, grazie anche ad un aumento delle risorse a disposizione del 13 % che sono passate adesso a 2,6 miliardi di Euro.

Grazie a queste risorse, il numero di opportunità offerte ai giovani è oggi aumentato, e ciò ha anche fatto crescere il numero dei partecipanti al programma Erasmus+. Infatti il programma Erasmus+, nato 30 anni fa, in occasione di questa celebrazione è stato ampliato dalla Commissione Europea, che si è posta l’obiettivo di sostenere il 3,7 % dei giovani tra il 2014 e il 2020.

Nel 2017 il programma ha avuto quasi 800 mila partecipanti, permettendo di studiare presso Atenei stranieri, seguire un percorso di formazione o per fare volontariato, e ciò ha prodotto un aumento del numero dei partecipanti pari al 10 % rispetto al 2016.

A partire con maggior facilità sono le ragazze, che fanno la valigia più facilmente rispetto ai colleghi maschi, difatti il 61 % dei partecipanti ai progetti Erasmus+ era donna, a differenza dei maschi che erano il 39%, l’età media invece si attesta sui 22,5 anni a cui aggiungere 316 Euro di borsa di studio mensile, secondo la media calcolata dalla Commissione.

Tra le mete più ambite resiste la Spagna, che ha accolto circa 50 mila studenti, seconda è la Germania con 34.497 studenti accolti e terza la Gran Bretagna con 31.727. Per l’Italia, che ha accolto 26.294 studenti, c’è il 5° posto in classifica tra le mete preferite dagli studenti europei, con una maggiore partecipazione rispetto al 2016, quando circa 20 mila studenti avevano scelto il nostro Paese come meta per completare il loro percorso accademico.

Invece, tra i Paesi che hanno avuto più partecipanti, la prima posizione va alla Francia, che ha visto partire ben 43.905 studenti lo scorso anno, seguita dalla Germania con 40.959 e dalla Spagna con 40.079 studenti. L’Italia è al 4° posto con 35.666 studenti che sono ricorsi al programma Erasmus+, ben più dei 29.780 studenti che si sono spostati nel 2016.

Da TWITTER

Un modo per riflettere sulla Costituzione Italiana in classe.
Oggi al MIUR sono stati premiati i docenti e gli studenti vincitori del concorso “Rileggiamo l’articolo 3”. Bravi ragazzi!

I dettagli ▶️ https://www.miur.gov.it/web/guest/-/-rileggiamo-l-articolo-3-premiate-le-scuole-vincitrici-del-concorso-al-centro-della-riflessione-le-disuguaglianze-create-dall-analfabetismo-funzionale

#Mattarella ospite a #Catania: conferirà una medaglia ai Vigili del Fuoco https://catania.liveuniversity.it/2019/11/14/mattarella-ospite-a-catania-conferira-una-medaglia-ai-vigili-del-fuoco/ di @liveunict

#Etna, un documentario ricostruisce in 3D la storica eruzione del 1669 #VIDEO https://catania.liveuniversity.it/2019/11/14/etna-eruzione-1669-documentario/

Load More...