Università di Catania

UNICT – Annullato evento a Scienze Politiche, M5S denuncia: “Iniziativa politica targata PD”

Palazzo Pedagaggi
L'evento “Democratici alla sfida dei cambiamenti - Cercasi vaccino antipopulista" a cui avrebbe dovuto prendere parte anche Graziano Del Rio e che avrebbe dovuto svolgersi all'Università di Catania, nel dipartimento di Scienze Politiche, è stato annullato dall'Ateneo dopo le critiche e la polemica circa il carattere squisitamente politico e propagandistico dell'incontro

“Democratici alla sfida dei cambiamenti – Cercasi vaccino antipopulista” – questo il titolo dell’evento che avrebbe dovuto svolgersi all’Università di Catania, nel dipartimento di Scienze Politiche sabato 19 gennaio. Avrebbe dovuto, perché l’incontro come organizzato dal Centro studi “Giuseppe Dossetti”, non si svolgerà più nelle sedi universitarie. Pare, infatti, che il rettore e l’Università di Catania abbia fatto marcia indietro, ritirando la concessione dell’aula magna per l’evento in cui sarà ospite l’ex ministro delle Infrastrutture e dei trasporti e attuale capogruppo del Partito Democratico alla Camera dei deputati Graziano Del Rio. Il motivo di questo ripensamento da parte dell’Università di Catania è successivo alla denuncia del Movimento 5 stelle, che ha definito l’evento “come un’iniziativa prettamente politica targata PD.”

“Restiamo letteralmente senza parole: con quali criteri è stata concessa la sala di una Università (pubblica), in orari di lezione per di più, per un dibattito di carattere squisitamente politico, che altro non è se non propaganda di partito?”– queste le parole di denuncia del Movimento 5 stelle a Catania.

La politicizzazione degli enti che si occupano della cultura, in testa il sistema universitario, non è solo da biasimare, ma da combattere – dice il consigliere comunale del M5s Giovanni Grasso, presidente della commissione Cultura -. La politicizzazione dell’Università di Catania è una cosa nota. Ne abbiamo avuto una prova recente nella scorsa campagna elettorale, quando sono stati concessi spazi ad altri aspiranti candidati sindaco e a me, invece, è stata sottratta anche l’opportunità di tenere una lectio magistralis”.

L’evento è così stato annullato dal programma dell’Università di Catania, ma si terrà ugualmente nella sede di noto hotel catanese.