Società

Rincari luce e gas: per i siciliani una “stangata da 86,9 milioni di euro”

Notizie poco confortanti per i portafogli dei siciliani. Riguardo ai consumi di luce e gas è stato "un 2018 all’insegna dei rincari dell’energia in Sicilia". 

La denuncia arriva da Codacons, che ha condotto uno studio sulla maggiore spesa subita dalle famiglie siciliane nell’anno appena trascorso. La causa sembrerebbe essere data dalle tensione nel settore energetico e dagli aumenti delle tariffe luce e gas.

“Dall’1 gennaio al 31 dicembre 2018 le famiglie della Sicilia che rientrano nel mercato tutelato (circa 1,5 milioni di nuclei per l’energia elettrica e 624 mila famiglie per il gas) hanno subito una maxi-stangata complessiva pari a 86,9 milioni di euro a causa dei rincari di luce e gas – ha spiegato Codacons -. Le tariffe della luce, nell’ultimo anno, hanno infatti registrato un incremento del +11,12% rispetto al 2017, portando i consumatori della regione a spendere circa 48,8 milioni di euro in più su base annua solo per l’elettricità; il gas è aumentato invece del +13,67%, con un aggravio per le tasche delle famiglie della Sicilia pari a +38,1 milioni di euro”.

“E rincari delle bollette – annuncia l’associazione – sono previsti anche per il 2019 a causa delle quotazioni petrolifere destinate a rialzare la testa nei prossimi mesi, con effetti diretti negativi sulle tasche dei cittadini”.

Da TWITTER

L’#arancino entra nell’ Oxford Dictionary: gli inglesi scelgono il maschile @oxforddictionar #sicilia #catania #

😀😀😀

https://t.co/Q8PIztJzXE

Load More...