Università

UNICT – In scadenza rata di iscrizione e termine per inserimento ISEE

Ultimi giorni per il pagamento della prima rata e per l'inserimento dell'Isee.

Si avvicinano le scadenze per il pagamento per la prima rata e l’inserimento dell’ISEE nel Portale Studenti. Per l’iscrizione e il pagamento della prima rata si ricorda che il termine ultimo è il 10 dicembre 2018, mentre per l’inserimento del valore ISEE  è concessa una settimana di prolungamento fino al 17 dicembre, altrimenti verrà accreditato l’importo massimo della rata a chi non dovesse rispettare la scadenza. Per chi non dovesse invece rispettare la scadenza per il versamento della rata di diritto allo studio verrà applicata una mora pari al 20% dell’importo, e che aumenta qualora non fossero rispettate le scadenze successive per il recupero.

L’iscrizione, è utile ricordare, si effettua collegandosi alla propria pagina personale attraverso il Portale Studenti, compilando online la domanda di iscrizione inserendo tutti i dati richiesti, compreso quello relativo al valore ISEE 2018 per le prestazioni per il diritto universitario. Terminato l’inserimento dati, è obbligatorio il versamento della prima rata, una quota fissa per studenti di qualunque situazione economica pari a 156 euro. I pagamenti sono da quest’anno effettuati attraverso nuovo sistema pagoPA; o online  utilizzando il “Portale dei Pagamenti pagoPA® dell’Università di Catania”  e seguendo le istruzioni presenti, oppure stampando il bollettino e pagando presso i prestatori di servizio di pagamento aderenti al sistema PagoPA.

L’ISEE invece è l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente, utilizzato per valutare la situazione economica delle famiglie e in base a questo criterio consentire l’accesso condizioni agevolate, a servizi di pubblica utilità, o stabilire in questo caso ’ammontare del “contributo onnicomprensivo annuale” che ciascuno studente deve pagare per iscriversi all’Università.

È possibile ottenere gratuitamente l’ISEE compilando la “Dichiarazione Sostitutiva Unica” (DSU). Gli organi abilitati al rilascio sono l’Inps (tramite PIN) oppure le sedi territoriali competenti (Centri di assistenza fiscale, Comuni). Una volta ottenuto l’ISEE non è necessaria alcun inserimento manuale, ma attraverso il proprio codice fiscale,  il sistema Unict si interfaccia con il Sistema Informativo dell’Inps e verifica automaticamente l’esistenza o meno di un Isee valido.

Ulteriori informazioni circa le modalità di iscrizione, versamenti e inserimento valore ISEE sono disponibili nel regolamento di ateneo disponibile nel sito.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.