Università in pillole

Università, prendere due lauree in contemporanea: si discute la proposta di legge

Fino a questo momento, in Italia non è possibile iscriversi contemporaneamente a due corsi di studio o laurea. Ciò, tuttavia, potrebbe ben presto cambiare grazie alla modifica di un vecchio regio decreto.

Iscriversi contemporaneamente a più facoltà universitarie? In futuro, forse già dal prossimo anno, ciò potrebbe essere possibile grazie ad una proposta di legge, già avanzata in passato e oggi nuovamente presa in esame.

Secondo quanto riportato da La Repubblica, infatti, attualmente si analizza in commissione Cultura alla Camera la proposta di legge 1649 del 24 giugno 2019, pronta a cambiare un regio decreto del 1933 con cui si vieta di frequentare contemporaneamente due corsi di studio o di laurea.

“Si tratta di un divieto che esiste solo in Italia e ora basta soltanto eliminare un comma, per dare l’opportunità ai giovani di ampliare la loro formazione evitando la fuga all’estero– ha dichiarato l’onorevole Sasso a La Repubblica-, dove invece è possibile laurearsi in più facoltà contemporaneamente, facendo anche risparmiare tanti soldi alle famiglie, costrette a iscrivere e mantenere i propri figli nelle università straniere. E ciò permetterebbe anche a studenti di ceti meno abbienti di poter studiare come vogliono restando in Italia”.

Sasso avrebbe anche sottolineato la speranza di concretizzare la proposta in tempi rapidi: l’obiettivo sarebbe quello di offrire tale opportunità agli studenti italiani già dall’anno accademico 2021.