Università

Università, diventa professore universitario solo un dottore di ricerca su 10

Sono stati pubblicato dall'Istat i dati relativi all'inserimento dei dottori di ricerca nel mondo del lavoro: ecco quanto emerso rispetto agli anni precedenti. 

Nel nostro paese soltanto un dottore di ricerca su dieci lavora come professore universitario o ricercatore, mentre all’estero lo stesso rapporto è di un dottore su quattro. Questi sono alcuni dei dati emersi dall’indagine ISTAT relativa all’inserimento lavorativo dei dottori di ricerca. L’Istituto nazionale di statistica ha rilevato, inoltre, che nel 2018, a sei anni dal conseguimento del dottorato, lavora il 93,8% dei dottori di ricerca, sta cercando lavoro il 4,6% mentre non lavora e non è interessato a lavorare l’1,6%. I valori rimangono simili anche a quattro anni dal conseguimento del titolo: il 93,8% lavora, è in cerca il 5% mentre non lavora e non cerca l’1,3%.

Aumentano rispetto al passato gli occupati nell’ambito del settore dell’istruzione non universitaria che passano dal 12,4% (dati del 2004) al 17% (dati del 2012). Confrontando i dati di quest’anno con quelli dell’edizione precedente dell’indagine condotta nel 2014 (relativa alle coorti di dottori di ricerca del 2008 e 2010), il tasso di occupazione a sei anni è sostanzialmente stabile invece è migliore di 2,3 punti percentuali quello a quattro anni. A distanza di sei anni dal titolo il 24,1% dei dottori occupati è impiegato nel settore dell’istruzione universitaria. Di questi, il 51,1% con un lavoro dipendente mentre il 36,6% è finanziato da assegni di ricerca.

Sebbene sia in calo la soddisfazione che ne deriva, il dottorato è giudicato utile da più del 79% degli occupati per accedere al lavoro dopo il conseguimento del titolo. Tra coloro che sono occupati solo il 15,2% ha migliorato la propria posizione.

Da TWITTER

Lo studio del docente Carmelo Rapisarda dell’@unict_it in collaborazione con il Luxembourg Institute of Science and Technology
https://catania.liveuniversity.it/2020/02/17/unict-bioclimatologia-nuovi-modelli-per-prevedere-la-diffusione-insetti-nocivi-europa/

Uno scippatore è stato fermato dai #militari dell’@Esercito, impegnati nell’operazione #StradeSicure, mentre fuggiva dopo aver derubato una giovane coppia di ragazzi. #Catania https://catania.liveuniversity.it/2020/02/17/catania-cronaca-scippo-militari/

Un sistema innovativo che aspira ad essere competitivo nel mercato europeo delle costruzioni, verrà testato anche su un edificio dell’Iacp di #Catania
https://catania.liveuniversity.it/2020/02/17/unict-riqualificazione-energetica-e-sismica-progetto-finanziato-horizon-2020/

Load More...