Attualità

Sicilia, in aumento incidenti mortali nel 2017: quali sono le strade più pericolose?

Foto archivio
Alcuni dati decretano la Sicilia terra di morte per le strade: secondo l'Istat aumentano i decessi causati dagli incidenti, in alcune strade più che in altre.

Meno incidenti e feriti ma  l’8,3%  di decessi in più rispetto al 2016: un tragico paradosso riguardanti le strade della nostra Sicilia.

Secondo un focus dell’Istat, nel periodo 2001-2010 le vittime siciliane della strada si sono ridotte del 23,6%, più della media nazionale (-42,0%), mentre tra il 2010 ed il 2017 si registrano variazioni considerevoli (rispettivamente del -25,4% e  del -17,9%).

Nonostante questo, resta fondamentale ricordare che, soltanto nel 2017, in Sicilia su un totale di 11.056 incidenti, 208 persone alla guida o in veste di passeggeri hanno perso la vita mentre sarebbero 16.457 i feriti.

Si stima inoltre che il 41,3% degli incidenti sarebbe causato dal mancato rispetto delle regole di precedenza e dalla velocità elevata, oltre che dalla guida distratta sono le prime tre cause di incidente (41,3%).

Ma dove avvengono la maggior parte degli incidenti? Secondo le stesse stime, questi si concentra sulla A19 e sulla A20  mentre tra le Strade Statali conquistano il triste primato le SS115, SS113 e SS121.  Infine, apparirebbero come particolarmente pericolose la strada statale Ragusana 194 che collega Catania a Ragusa e , soprattutto, la 417 che congiunge Catania a Gela.