Lavoro, stage ed opportunità

Opportunità per laureati: stage retribuiti con la regione Sicilia

I laureati siciliani potranno svolgere uno stage retribuito presso la regione Sicilia: i dettagli dell'iniziativa.

Per i laureati si aprono nuove possibilità, come quella di poter svolgere una stage retribuito presso la regione Sicilia. Ad annunciarlo è l’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla, che ha incontrato i rettori delle quattro università siciliane per discutere degli stage formativi.

L’opportunità sarà rivolta a laureati in  Ingegneria, Economia, Giurisprudenza, Architettura e Geologia, che dovrebbero percepire un compenso simile alle borse di dottorato di ricerca: 20 mila euro esentasse. Chi verrà selezionato, dovrà svolgere una parte teorica di circa 120 ore presso l’Università e un’altra pratica, determinata dallo stage, che prevede oltre 1000 ore di lavoro nell’arco di 12 mesi. L’attività verrà svolta presso i dipartimenti dell’amministrazione regionale e inizialmente è rivolta a un centinaio di laureati, che poi dovrebbero raddoppiare nel giro di 3 anni.

“Le prime ipotesi di lavoro fanno riferimento ad una selezione per titoli – ha spiegato Lagalla – nella quale avranno particolare considerazione il voto di laurea, l’eventuale Dottorato di ricerca, i percorsi specialistici di apprendimento e il livello di conoscenza della lingua inglese. L’iniziativa potrebbe essere avviata già entro il primo trimestre del 2019 ed essere poi ripetuta per più di un anno, coprendo così un arco temporale di 2 o 3 anni”.

Speciale Test Ammissione