Catania

Nuovo presidente Confindustria Catania, Pogliese: “Creare occasioni di lavoro”

La votazione all'unanimità ha designato Antonello Biriaco, 54 anni, imprenditore catanese, nel ruolo di nuovo presidente di Confindustria.

È grazie a un voto unanime che Antonello Biriaco, 54 anni, imprenditore e amministratore di Navimec, ha conquistato la presidenza di Confindustria Catania. Già in passato Biriaco ha ricoperto la carica di vicepresidente vicario, presidente della sezione Metalmeccanici, membro della Giunta di Confindustria Sicilia e componente del board tecnico di Retindustria

Ad affiancarlo saranno i vicepresidenti Francesco Caizzone (STMicroelectronics), Maria Cristina Elmi Busi (Sibeg), Santi Finocchiaro (Dolfin) e Andrea Vecchio (cosedil); Angelo Di Martino (F.lli Di Martino Trasporti) invece ricoprirà anche il ruolo di vicario. L’ex presidente, Rosario Leonardi, rimarrà vicino alla dirigenza, ricoprendo la carica di Tesoriere.

Tempestiva è stata anche la reazione del sindaco di Catania Salvo Pogliese, che ha commentato così l’elezione a presidente dell’associazione degli industriali unitariamente scelto dall’assemblea dei soci:

Conosco e apprezzo da parecchi anni la tenacia e la passione di Antonello Biriaco per sostenere e accrescere il tessuto imprenditoriale nella città di Catania e sono certo che svilupperemo un’azione sinergica ancora più determinata, nel comune interesse del miglioramento delle condizioni necessarie per fare impresa a Catania e creare nuove occasioni di lavoro. Il suo nuovo ruolo di presidente di Confindustria Catania rappresenta una garanzia ulteriore per realizzare assieme lo sviluppo di Catania che noi immaginiamo, con le imprese elemento essenziale del confronto con le parti sociali”.