Tecnologia e Social

In Italia tariffe telefoniche meno care: ecco le promozioni consigliate per i giovani

Negli ultimi anni la telefonia mobile è diventata una delle preoccupazioni (e delle spese) principali delle famiglie italiane. La situazione nel 2018 è migliorata, e non poco, grazie all'arrivo di nuove compagnie telefoniche.

Cosa spinge una famiglia a scegliere un operatore telefonico? Tra i parametri più importanti per i consumatori italiani ci sono il numero di giga disponibili al mese, i minuti e la copertura della rete. Poca attenzione è stata posta ai costi, fino al 2017 tra i più alti d’Europa. Grazie all’arrivo delle low-cost, come la francese Iliad, Kena Mobile di Tim e Ho di Vodafone, il 2018 si è aperto con un costo medio mensile più basso del 14,45%. Di fatto adesso l’Italia rientra tra i paesi più economici in una fascia medio-alta, aggiudicandosi anche il quarto posto in una fascia medio-bassa.

Se pensate di spendere troppo e volete cambiare gestore, dovete prima chiedervi che tipo di utilizzo fate del cellulare. Secondo l’organizzazione Altroconsumo, la fascia under 30 effettua poche telefonate e preferisce le applicazioni di messaggistica istantanea (WhatsApp, Telegram e Messenger), ma passa anche molto tempo sui social, quindi la tariffa più consigliata diventa quella che garantisce il più alto numero di giga al costo più basso. In questo eccellono Iliad e Kena Mobile, la prima con 30 giga in 4G, la seconda 20 giga in 3G (anche se ancora per poco, stando a quanto annunciato dalla compagnia).

Se pensate a una fascia di “basso consumo” sappiate che sono quelle che soffrono ancora in Italia. Sono poche e quasi assenti le tariffe solo voce o comunque non convenienti se paragonate alle altre offerte. Se consideriamo “la fascia dei nonni” (così come è divisa dall’organizzazione Altroconsumo), che in prevalenza utilizzano il telefono per il suo scopo principale, ossia effettuare chiamate (quelle surprise!), notiamo che le nuove compagnie hanno ben poco da offrire. La più economica è Wind Infostrada Daily con 200 minuti, seguono Kena Facile, Unomobile e 3 Italia.

Un utilizzo ancor più basso potrebbe potrebbe trovare un riscontro sotto i 3 euro al mese, ma si tratterebbe di 200 minuti, niente internet e 50 sms al mese di Fastweb Mobile Entry, seguita ancora una volta da Unomobile, CoopVoce, Kena e Iliad.

Se rientrate nella fascia degli over 30, e quindi effettuate spesso le chiamate in orario di punta e sono brevi e avete un ridotto consumo di dati, l’offerta più consigliata è Iliad (che ha minuti illimitati), seguita da Ho.


Leggi anche Iliad, Tim, Vodafone, Wind, 3 Italia: tutte le offerte di luglio

 

Rimani aggiornato