Catania

Catania, alle Ciminiere convegno sulla bonifica dei siti contaminati

Un convegno sugli importanti temi della bonifica dei siti contaminati e della gestione dei rifiuti industriali per una corretta gestione delle problematiche sul territorio siciliano.

Sabato 14 aprile alle ore 10:30, nella sala Jonio delle “Ciminiere” di Catania, si terrà il convegno “La bonifica dei siti contaminati e le problematiche di gestione delle terre e rocce da scavo e dei rifiuti speciali di origine industriale“, organizzato dal Rotary Catania Sud, dall’Ordine dei Chimici di Catania e dall’Associazione nazionale degli Ingegneri per l’Ambiente e il Territorio e con la collaborazione dell’Università di Catania.

Nel corso del convegno, come suggerisce il titolo, gli esperti si concentreranno sui temi della bonifica dei siti contaminati e la corretta gestione dei rifiuti di origine industriale, senza tralasciare l ‘importanza delle discariche in esercizio e da bonificare.

I lavori del convegno, che rientrano nel “Progetto Comfort 2018” saranno aperti dal direttore generale del dipartimento Acque e Rifiuti della Regione, Salvo Cocina, e dal direttore generale di Arpa Sicilia, Francesco Vazzana.

L’obiettivo da raggiungere, tramite la cooperazione tra privato ed enti pubblici, è quello di rendere le attività di bonifica in Italia un’opportunità di recupero di vaste aree da destinare allo sviluppo, alla reindustrializzazione, alla tutela del paesaggio in un’ottica di sostenibilità ambientale, economica e sociale. Bonifiche che siano pienamente sostenibili perché finalizzate alla ri-valorizzazione delle aree industriali, in un’ottica di simbiosi industriale facilitate da una semplificazione delle procedure e riduzione dei tempi burocratici, senza mai tralasciare il rispetto dell’ambiente. Un esempio tipico è la gestione delle terre e rocce da scavo.

Nel corso del convegno interverranno, tra gli altri, Gaetano Valastro (Arpa Sicilia Catania), Maurizio D’Angelo (geologo e esperto nel campo dei Siti contaminati e delle Caratterizzazioni ambientali), Giuseppe Mancini (docente dell’Università di Catania) e Dora Profeta (Arpa Siracusa).

Da TWITTER

A #Catania apre #WonderLAD, la casa per piccoli malati oncologici e le loro famiglie https://catania.liveuniversity.it/2019/11/16/catania-wonderlad-casa-bambini-tumore/

UNICT - Priolo invita gli studenti: "Iniziative dal basso verranno sempre ascoltate" https://catania.liveuniversity.it/2019/11/16/unict-priolo-comunicazione-studenti-universita/ via @liveunict

Load More...