Università di Catania

UNICT – Ad Agraria arrivano le “Biotecnologie sostenibili”

L'incontro, oltre che presentare il nuovo volume, servirà a fare conoscere la collana "Università & Formazione".

Lunedì 9 aprile alle 15:30, nell’aula “Jannaccone” del Plesso Valdisavoia (Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente, Via Valdisavoia 5, Catania), si svolge la presentazione del volume “Biotecnologie sostenibili” e della collana “Università & Formazione” (Edagricole).

Il volume – curato da Massimo Galbiati, Alessandra Gentile, Stefano La Malfa e Chiara Tonelli – offre una panoramica delle più recenti innovazioni biotecnologiche in agricoltura, con attenzione particolare a sostenibilità e sicurezza alimentare. Ricercatori ed esperti del settore descriveranno in maniera accurata tanto le principali biotecnologie usate oggi in agricoltura (breeding molecolare, trans-genesi e piante OGM), quanto i possibili sviluppi tecnologici per l’agricoltura di domani (cis-genesi, editing del genoma).

Dopo i saluti istituzionali del direttore del Di3A dell’Università di Catania, Salvatore Luciano Cosentino, il delegato del rettore ai rapporti con le PMI, trasferimento tecnologico e start up, Rosario Faraci, introduce e modera gli interventi del direttore scientifico della collana “Università & Formazione”, Michele Pisante (Università di Teramo), del co-curatore del volume “Biotecnologie sostenibili”, Stefano La Malfa (Università di Catania), e del presidente del corso di laurea magistrale in “Biotecnologie agrarie”, Vittoria Catara (Università di Catania).

La delegata del rettore alla Ricerca Alessandra Gentile concluderà l’incontro.

Rimani aggiornato