Altro

SCUOLA – Concorso docenti non abilitati: modalità di epletamento, procedure e accesso al Fit

Di recente è stato pubblicato il bando per il concorso docenti abilitati, che darà la possibilità a tutti i candidati di accedere al terzo anno del Fit al termine del quale, dopo attenta valutazione, verrà data la cattedra a tempo indeterminato. A questo punto la comunità di aspiranti docenti si è domandata quando avranno luogo gli altri due concorsi previsti.

Nel 2018 dovrebbero uscire altri due concorsi docenti, uno riservato ai docenti non abilitati con 36 mesi di servizio – che, in base all’esperienza accumulata in ambito metodologico-didattico, hanno appunto un concorso a parte – e l’altro riservato ai docenti non abilitati.

Di recente il Miur ha trasmesso un’informativa circa il primo dei due: la procedura concorsuale avrà cadenza biennale e, come il concorso per gli abilitati, sarà su base regionale; anche in questo caso, il concorso avverrà sulla base dei posti disponibili negli istituti regionali. Tutti i docenti che supereranno il concorso accederanno direttamente soltanto al primo e al terzo anno di Fit. Infine il Miur non si è opposto alla partecipazione di altri docenti di ruolo: in questo caso, come sottolineato dal sindacato UIL, questi candidati in caso di superamento della prova dovranno accedere direttamente al terzo anno di Fit, come avverrà dopo il concorso docenti abilitati, ma il Ministero non ha confermato né smentito questa notizia. Non è trapelato nulla circa la possibile data e non si è ancora fatto cenno al concorso docenti non abilitati: per ulteriori aggiornamenti bisognerà attendere la formazione del governo e che si espleti la prova riservata ai docenti abilitati.

Rimani aggiornato