News

In arrivo nuovi autobus in Sicilia: investiti 50 milioni di euro

Previsto rinnovamento del sistema dei trasporti in Sicilia grazie a un investimento di 50 milioni: entro la fine del 2018, nuovi bus in tutta la regione.

Il tema trasporti, in Sicilia, si sa, è un tasto dolente. Specialmente per tutti quegli studenti fuorisede che, da una parte all’altra dell’Isola, sono costretti a spostarsi in condizioni spesso pessime per poter frequentare lezioni e sostenere esami all’università. Autobus vecchi, orari non rispettati, poche corse e pessimi collegamenti: sono solo alcuni dei disagi che moltissimi universitari – insieme a tutti i lavoratori pendolari – vivono quotidianamente.

La situazione, però, potrebbe subire qualche cambiamento. La presidenza della Regione ha annunciato, infatti, il rinnovamento quasi totale dei pullman della nostra Isola: tra risorse europee, nazionali e regionali, è previsto un investimento di 50 milioni circa. In totale, saranno 264 i nuovi bus, 159 per il servizio urbano e 105 per quello extraurbano.

Sono, inoltre, settantacinque le imprese pubbliche e private che hanno risposto alla manifestazione di interesse della Regione. Le gare per l’acquisto dei mezzi dovranno essere aggiudicate entro il prossimo mese di ottobre e, stando alle parole del presidente Musumeci, il rinnovamento dovrebbe essere completo entro la fine anno.

“Con questo provvedimento, ridiamo una nuova immagine al trasporto locale, rinnovando il parco mezzi delle aziende pubbliche e private dell’Isola. I cittadini avranno un servizio di altissima qualità e chiuderemo, così, la stagione dell’inquinamento, consentendo anche un risparmio nel consumo di carburante. Eccellenza del servizio e sostenibilità ambientale erano tra i punti del nostro programma di governo e li stiamo rispettando”, ha dichiarato Musumeci.