Viaggi

Meridiana diventa AirItaly: previste 1.500 assunzioni e più rotte internazionali

La compagnia aerea Meridiana cambia veste e diventa AirItaly. Previste oltre 1.500 assunzioni e più rotte internazionali

Dopo oltre cinquant’anni di attività, la compagnia aerea Meridiana cambia veste e diventa AirItaly. Grazie al supporto del nuovo azionista Qatar Airways, la neonata compagnia punta a diventare “il vettore nazionale per l’Italia” ed avrà un rinnovo della flotta nell’arco di 5 anni con 50 aerei per servire 10 milioni di passeggeri. I piani di sviluppo presentati da Akbar Al Baker, CEO group di Qatar Airways, puntano a creare più di 1.500 posti di lavoro: “È un piano ambizioso, che si basa sull’innovazione, interamente pensato per il comfort dei passeggeri – ha detto Al Baker – Vogliamo diventare un’icona nazionale e essere un simbolo dell’Italia, ma non ci dimenticheremo di Olbia, è la sede naturale di Meridiana e uno degli aeroporti migliori d’Europa”.

L’hub principale, infatti, sarà a Milano Malpensa, mentre la sede centrale rimarrà a Olbia. “Vogliamo diventare un’icona nazionale e essere un simbolo dell’Italia – afferma Akbar Al Baker, ceo di Qatar Airways, nuovo azionista dopo il closing finanziario di settembre 2017 – dimostreremo che la stella siamo noi”.

Come riportato dall’ANSA, dalla prossima primavera, cinque Airbus A330-200 di Qatar Airways entreranno nella flotta di Air Italy e verranno in seguito sostituiti, a partire da maggio 2019, da Boeing 787-8 Dreamliner. I nuovi aerei saranno a servizio di un network in espansione, grazie a destinazioni che andranno ad affiancare le rotte di lungo-raggio da Milano Malpensa a New York e Miami, che partiranno da giugno e saranno precedute dalle nuove rotte domestiche, operate in connessione con i voli intercontinentali da Milano Malpensa, in partenza da Roma, Napoli, Palermo, Catania e Lamezia Terme, a partire dall’1 maggio. Da settembre, inoltre, partirà il collegamento Milano – Bangkok con quattro voli a settimana.

 

 

 

Speciale Test Ammissione