Catania

CATANIA – Nuovo record di passeggeri per l’aeroporto Fontanarossa

L’Aeroporto Fontanarossa di Catania continua a registrare record. Si aggiunge ai vari record e meriti conseguiti soprattutto durante i mesi estivi, il traguardo raggiunto ieri dallo scalo catanese che ha registrato quota 8 milioni di passeggeri transitati nel corso dell’anno.

La SAC ha reso noto che ieri, giovedì 9 novembre, l’Aeroporto di Catania ha raggiunto quota 8 milioni di passeggeri transitati nel corso dell’anno 2017. Si tratta di un importante traguardo, preceduto dai record di presenze estivi (1.015.000 gli utenti nel solo mese di agosto) e dal miglior tasso di crescita del primo semestre 2017, fra tutti gli scali italiani. Traguardi e record importanti che premiano lo scalo catanese e che confermano il suo ruolo, non solo come maggiore aeroporto del sud Italia, ma anche come infrastruttura strategica per il territorio, motore dell’economia regionale e principale supporto al comparto turistico della Sicilia centro-orientale.

I maggiori vertici della Sac si sono dichiarati entusiasti di questo grande successo che l’Aeroporto sta registrando nel 2017 e della crescita sempre maggiore alla quale sarà destinato. Considerando che l’infrastruttura in questione, inaugurata 10 anni fa, era stata progettata per supportare 5 milioni di passeggeri all’anno, si capisce bene che c’è stato un grande lavoro ed altrettanto impegno per il raggiungimento di questo enorme successo, che 10 anni fa non era nemmeno immaginabile. Quello raggiunto ieri è stato, a detta dei vertici Sac “un traguardo importante, propedeutico a un secondo e più importante obiettivo, quello dei 9 milioni di passeggeri che contiamo di raggiungere sotto le festività natalizie, secondo le previsioni dei nostri analisti del traffico.”

È chiaro, tuttavia, che un tasso di crescita costante, come quello di Fontanarossa impone investimenti funzionali sia i air side sia in land side, che la Sac sta mettendo in atto per migliorare ulteriormente gli standard dei servizi e gestire e accogliere sempre meglio i flussi dei passeggeri. Si tratta anche di miglioramenti infrastrutturali che abbiano come obiettivo la mobilità degli utenti da e per l’aeroporto più grande della Sicilia e che, per garantire l’intermodalità (bus, treno, metro, nave), coinvolgeranno necessariamente altri importanti attori istituzionali.

LEGGI ANCHE: CATANIA – L’Aeroporto Fontanarossa cresce più degli altri scali italiani

CATANIA – Nuovo record per Fontanarossa: oltre un milione di passeggeri ad agosto

A proposito dell'autore

Sofia Nicolosi

Sofia Nicolosi nasce a Catania il 16 settembre 1997. Laureata in Relazioni internazionali, sogna di poter avere un futuro nel giornalismo e nella comunicazione in ambito europeo e internazionale. Dopo la scrittura e lo storytelling, le sue grandi passioni sono i viaggi e lo sport. Tra i temi a cui è più legata: i diritti umani e i diritti sociali, l'uguaglianza di genere e la difesa ambientale.
Contatti: s.nicolosi@liveunict.com