Arte

Arrivata a Taormina la Tavola Lucana di Leonardo Da Vinci: dopo il G7 in mostra anche a Catania

sdr

È arrivata questa mattina a Taormina la famosa opera Tavola Lucana di Leonardo Da Vinci, autoritratto dell’artista toscano che sarà esposto all’interno della Chiesa del Carmine del comune messinese in vista del G7 in programma questo fine settimana. Le delegazioni internazionali presenti, infatti, andranno a visitare questo splendido capolavoro, che sarà successivamente fruibile al pubblico dal 28 maggio al 4 giugno.

L’opera è stata accolta questa mattina a Taormina dall’assessore siciliano Barbagallo, dal sindaco di Taormina Giardina e dall’amabasciatore Leonardo Visconti di Modrone. Ma l’altra notizia che arriva in questa importante giornata è che, successivamente al G7, l’opera rimarrà ancora in Sicilia e verrà trasferita presso il Museo Diocesano di Catania, fruibile dunque sia a turisti che ai cittadini catanesi, che avranno così l’occasione unica di poterla ammirare dal vivo.

L’elemento più prezioso del ritratto lucano è rappresentato dalla soluzione del problema sull’aspetto fisico di Leonardo che, nonostante le più antiche indicazioni, risulta ancora oggi un problema aperto; dopo circa cinque secoli, col recupero di questo dipinto, si è finalmente ricostruito il volto del genio che nulla sembrerebbe a che fare col celebre ritratto di vecchio della Biblioteca Reale di Torino.

Rimani aggiornato

Università di Catania