Altro

Arriva sulle strade il Telelaser Trucam, registrerà le infrazioni dei conducenti

Autovelox, amici e nemici di ogni automobilista. Nella volontà di garantire ancora più sicurezza, anche gli autovelox sono in continua evoluzione: sembra infatti che a breve arriverà sulle strade il “Telelaser Trucam”, un autovelox che non solo registrerà la velocità dell’auto, ma anche altri tipi di infrazione, come le cinture di sicurezza non inserite o le potenziali conversazioni al cellulare.

Il tutto a partire da più di un chilometro di distanza. In più, il super autovelox potrà operare anche di notte o in condizioni di maltempo e, grazie al suo peso esiguo, potrà essere posto in maniera fissa su un punto della strada oppure potrà essere utilizzato dagli stessi poliziotti che potranno portarlo con loro ovunque.

Non c’è dubbio quindi che, a meno che non si presti molta attenzione, le multe siano destinate ad aumentare in maniera esponenziale, anche perché le immagini registrate nell’hard disk del congegno renderanno inoppugnabili le sanzioni contro i trasgressori delle regole. Il nuovo modello di autovelox è in corso di verifica in queste settimane nelle regioni Sardegna e Lazio e ben presto 382 strumenti saranno distribuiti in tutta la Penisola. Quindi, giusto per cominciare ad abituarci all’idea, sarà bene tenere le cinture ben allacciate e i telefonini in tasca. Al massimo esistono sempre gli auricolari, no?

Elide Barbanti

Nata a Prato il 27 Giugno del 1993, trascorre l'infanzia e l'adolescenza tra scaffali di libri e biblioteche e sviluppando un vivo interesse per la scrittura, specialmente quella giornalistica. Nel 2012, si trasferisce in Sicilia immatricolandosi al CdL di Lingue e Culture Europee, Euroamericane e Orientali presso la Facoltà di Scienze Umanistiche a Catania. L'anno successivo, decide di reimmatricolarsi presso la S.D.S di Lingue e Letterature Straniere a Ragusa al CdL di Mediazione Linguistica e Interculturale, dove attualmente studia lingue orientali.

Da TWITTER

"Striscia la Notizia" a Catania: appello per trovare casa ai randagi del San Marco https://catania.liveuniversity.it/2020/02/21/striscia-la-notizia-catania-san-marco-randagi/ di @liveunict

Skullbreaker: l'ultima pericolosa challenge su Tik Tok che causa gravi conseguenze https://www.liveuniversity.it/2020/02/21/skullbreaker-challenge-tik-tok/

L'Università è occupata: la prof. promuove tutti gli studenti con "voto politico" https://www.liveuniversity.it/2020/02/21/luniversita-e-occupata-la-prof-promuove-tutti-gli-studenti-con-voto-politico/

Load More...