Università di Catania

UNIVERSITÀ – Nuove lauree professionalizzanti? Gli studenti: “Uno strumento per sfruttare i giovani!”

Nuove lauree professionalizzanti: l’annuncio era stato dato a novembre dello scorso anno. 

Pare che al Ministero si stia lavorando per avvicinare i giovani al mondo del lavoro, tramite l’istituzione di nuovi percorsi universitari a numero chiuso, che conterebbe sulla presenza di aziende ma non avrebbero titolo abilitante. Per saperne di più leggi Arrivano le nuove lauree professionalizzanti? Ecco di cosa si tratta.

“Le lauree professionalizzanti – scrive LINK Coordinamento Universitario – non possano essere lo strumento in mano alle imprese per sfruttare manodopera gratuita di giovani studenti, perché non possiamo accettare che l’Università rinunci al suo ruolo formativo vincolando 60 cfu (praticamente 1/3 dell’intero percorso di studi) ad un tirocinio senza diritti. Come non può essere una laurea a numero chiusissimo, il cui accesso è riservato a soli 50 studenti, negando la possibilità a tanti studenti di scegliere liberamente cosa studiare, a garantire una formazione diffusa che riesca ad alzare le competenze e a dialogare virtuosamente con il territorio”.