Altro Arte Eventi Musica Società

Primo Maggio 2016: dove andare e cosa fare a Catania

Come di consueto, LiveUniCT in occasione del Primo Maggio 2016, regala una guida eventi ai suoi lettori. Ovviamente la musica la fa da padrone e qui di seguito trovate consigli ed idee sui concerti da non perdere.

Concerto-Primo-Maggio-Roma-645x436

Non si può certo cominciare a parlare di Primo Maggio e musica non citando l’ormai classico evento dell’1 maggio a Roma: il celeberrimo “Concertone del Primo Maggio”, appunto.

Il concertone anche quest’anno non delude le aspettative delle migliaia di persone previste piazzando una scaletta di livello. Oltre ai già annunciati Skunk Anansie, Marlene Kuntz, Max Gazzé, Vinicio Capossela coi Calexico, Tiromancino, Salmo e Dubioza Koleltiv prenderanno parte alla maratona anche Fabrizio Moro, Gianluca Grignani, Coez, Bugo, Tullio De Piscopo, Gary Dourdan con Nina Zilli, Nada, Perturbazione con Andrea Mirò, il già leader degli Almamegretta Raiz con Fausto Mesolella, Bandabardò, Ambrogio Sparagna, Mau Mau, Peppe Barra, Rezophonic, Modena City Ramblers coi Fanfara Di Tirana, Eugenio Bennato, Orchestra Operaia Per Remo Remotti, Maldestro, Thegiornalisti, Enzo Avitabile, Tony Canto, Miele, Il Parto Delle Nuvole Pesanti, la Med Free Orkestra con Roberto Angelini e Matteo Gabbianelli dei Kutso. Gli organizzatori hanno precisato come ulteriori nomi potrebbero venire annunciati nei prossimi giorni. Lo show sarà condotto da Luca Barbarossa.

In apertura al concertone si esibiranno inoltre i tre vincitori del concorso 1MNext, che verranno stabiliti dalle finali dal vivo in programma i prossimi 22, 23 e 24 aprile al Contestaccio, sempre nella Capitale. In lizza per i tre posti ci sono anche 3 nomi siciliani: Davide Campisi (Enna), Simone Costanzo Shark (Catania) e i Locomotif (Catania).

Un altro evento che sta acquistando sempre più rilievo è quello organizzato dal Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi: stiamo parlando del Concerto del Primo Maggio di Taranto, manifestazione giunta ormai alla sua quarta edizione.

Ai Litfiba e Daniele Silvestri vanno ad aggiungersi Afterhours, Ghemon, Levante, LNRipley, Beatrice Antolini, Ministri, Luminal, Teatro degli Orrori, Niccolò Fabi, Andrea Rivera, Renzo Rubino, Subsonica, Selton, e Giovanni Truppi.

L’evento si svolgerà all’interno del Parco Archeologico delle Mura Greche a partire dalle ore 14.00.

La direzione artistica è affidata a Michele Riondino e a Roy Paci con contributo (da quest’anno) del cantautore tarantino Diodato. A condurre l’evento saranno Valentina Petrini, Valentina Correani e Andrea Rivera.

Roma, Taranto, grandi eventi sì, ma non sono certo dietro l’angolo… Vero, ma anche qui il Primo Maggio è ricco di appuntamenti: tra le manifestazioni più importanti ci sono il One Day, il Revolution Day, il May Day ed il Primo Maggio Liberart ad esempio.

Questi gli artisti che si esibiranno al One Day, evento di punta del Primo Maggio catanese, la cui location sarà l’Afrobar situato in viale Kennedy: Derrick Nay, Ellen Allien, Crookers aka Phra, Camo & Krooked, Dynamite MC, Noyz Narcos, Dj Gengis Khan, Rasty Kilo, Junior Kelly, Daniel Bambaata Marley, Sud Sound System, Raphale, Aucan, Anudo, Nobraino.

Il Rev Day invece, con le sue 4 aree musicali (Rock, Pop-Commerciale, Reggae-R&B, Elettro) prevede l’esibizione di 16 live band: Fratelli Calafuria, Electric Ballroom, Matrioska, Monaci Del Surf, Be The Wolf, Coconuts Killer Band, Progetto Panico, Thomas Doc, Twisted Head Chaps, Joe Billy, In Nomine Capa (Caparezza Tribute), Schema Zeta, The Supersonic Heroes, Nicola Cavallaro & Band, TRVS, EMAN,Manmuswak. Inoltre le risate non mancheranno grazie all’ormai famoso duo teatrale dei Soldi Spicci. Il tutto si svolgerà al Lido Jolly, situato anch’esso in viale Kennedy.

Il MayDay fest, quest’anno ha poi deciso di seguire una linea, un percorso musicale che porterà a spasso per il sud Italia. 5 aree musicali, tutte riscaldate dal calore di artisti “terroni”, come recita l’evento su facebook.
Tra le band che si esibiranno troviamo i Funky Monks (Tributo Red Hot Chili Peppers), gli Speed Of Sound (Tributo Coldplay) e Le Anime in Plexiglass (Tributo Ligabue). Location: Le Capannine, la spiaggia più animata del litorale catanese, a detta di molti.

Infine, ma non meno importante, il festival del Primo Maggio Liberart, a Centuripe, che dopo l’iniziale rischio di forfait si avvia alla sua settima edizione con un cast d’eccezione: Mellow Mood, Dj Jad e Picciotto, Tormento & Esa, Giufà, Buon Sangue (Tribute Jovanotti), Naskino Reggae, Sand Creek (Tribute De Andrè), Non Solo Camma, Frida e Miracle (Tribute Queen). La manifestazione partirà già dalle 10 del mattino, quando verranno aperti i cancelli di Villa Corradino, cornice del festival, con la possibilità, tra l’altro, di visitare i siti archeologici di Centuripe grazie al servizio gratuito K-TourBus. I concerti partiranno invece dalle 14.

Quindi che vogliate andare a Roma o rimanere in zona, una cosa è certa: questa Festa dei lavoratori la musica non mancherà!

A proposito dell'autore

Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone nasce nell'estate di Italia '90. Cresce a Mineo dove due grandi passioni cominciano a stregarlo: la Musica e lo Sport (in particolare il calcio). In pianta stabile a Catania, il suo nome è sinonimo di concerto: se andate a un live, con ogni probabilità, lo trovate lì da qualche parte. Giornalista e laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni, coordina la redazione di LiveUnict.