Università di Catania

UNIVERSITÀ – Invita parenti e amici alla laurea, ma non si presenta

Aveva invitato tutti alla sua laurea. Parenti e amici erano arrivati all’università aspettando di assistere alla cerimonia. In realtà, però, non ci sarebbe stata nessuna laurea. laureato-2

È questa la storia di una 25enne, iscritta in Fisica a Bologna. Avrebbe detto ai parenti di recarsi prima in facoltà, ma quando gli invitati sono arrivati non hanno trovato nessuno. Hanno tentato di rintracciarla ma senza alcun successo.

Dopo 24 ore, la studentessa è stata finalmente rintracciata, si trovava a Milano da una sorella.  Pare abbia inscenato una finta laurea, perché possedevano soltanto 18 dei 170 crediti necessari a concludere il percorso di studi in Astronomia.

Quello accaduto a Bologna è uno dei tanti casi di “finta laurea” verificatisi in Italia e si tratta di un segno di sofferenza profonda che si manifesta nella mente dello studente. Per questo motivo ogni Ateneo dispone di un esperto che aiuti i singoli studenti ad affrontare periodi difficili, più o meno prolungati. A tal proposito ricordiamo che presso l’Ateneo di Catania ci si può rivolgere al servizio di counseling psicologico dell’Ateneo contattando la Dott.ssa Maria Oliveri all’indirizzo counseling.psicologico@unict. it o al numero di telefono 0957307027.

Università di Catania