Divertenti

Si traveste per sostituire la fidanzata all’esame, il gesto folle di un ragazzo per amore

Il cuore ha le sue ragioni che la ragione non conosce” diceva Pascal e mai frase fu più azzeccata a giudicare da ciò che è successo in Kazakistan. La vicenda potrà sembrarvi una barzelletta ma non è così.

Il diciassettenne Ayan Zhademov ha dato prova del suo amore per la fidanzata in maniera che la ragione stenta a concepire: ha deciso infatti di travestirsi da donna. L’obiettivo era quello di sostituire la sua ragazza in difficoltà con gli studi e fare al suo posto l’esame di fine anno, per consentirle di ottenere non solo la licenza superiore ma anche l’accesso ad una buona università.

Un piano geniale, quello di Ayan, che però non è riuscito alla perfezione: se il suo travestimento poteva trarre in inganno, il suo timbro di voce lo ha tradito. “Avevamo il sospetto che potesse essere un’altra donna che aveva preso il posto della candidata, ma non abbiamo mai sospettato che fosse un uomo – ha reso noto uno degli esaminatori – Poi ha iniziato a parlare simulando la sua voce, ma non è riuscito a mascherare il suo timbro maschile”.

Le bugie, del resto, hanno le gambe corte. Il diciassettenne, infatti, non solo è stato prontamente smascherato ma è stato anche multato: per la bravata che ha fatto dovrà pagare 1.400 sterline, circa 2.000 euro. È andata meglio alla fidanzatina: non dovrà sborsare nessuna cifra ma sarà costretta a ripetere l’esame il prossimo anno.

Ayan ha spiegato di aver architettato tutto ciò che ha fatto semplicemente per amore. L’impresa del giovane innamorato ha impressionato molti soprattutto per le motivazioni che lo hanno spinto a compierla: una compagna di classe della ragazza ha sostenuto che si è trattato di un gesto stupido ma molto romantico e ha aggiunto “A volte l’amore ci porta a fare cose stupide, ma vorrei che il mio ragazzo fosse come lui“; un noto imprenditore del posto, colpito dalla vicenda, ha addirittura fatto sapere di essere disposto a pagare metà della multa.

In qualche modo, dunque, l’amore ha trionfato.