Arte Eventi Musica News

Zanne Festival invade il Monastero dei Benedettini – Ingresso gratuito

11182215_685818488210724_7782436179953212791_n

Occasione da non perdere per gli amanti del rock, dell’arte e della cultura: preview totalmente gratuita dello Zanne Festival 2015 con il live di The Soft Moon il 20 Giugno presso i suggestivi locali dell’imponente Monastero dei Benedettini.

Il Festival, organizzato dall’Associazione Culturale Kizmiaz, giunge  alla sua terza edizione e richiama l’attenzione presentandosi con un gruppo post punk dalle sonorità psichedeliche e visionarie: The Soft Moon. Il trio americano che ha come frontman il compositore Luis Vasquez, ha riscosso particolare successo dopo essere stato l’opening del tour 2014 dei Depeche Mode. L’iniziativa di Zanne presso il Monastero, promossa grazie al patrocinio dell’Università degli Studi di Catania, continuerà anche il 27 Giugno, il 4 e l’11 Luglio con molti altri concerti, mostre, workshops e showcases. Ad attendere i visitatori anche una vetrina per le indie labels, attraverso la quale Zanne intende continuare a mostrare il suo supporto a favore della musica inedita, indipendente dalle grandi corporazioni multinazionali.

Dopo questo assaggio, il Festival si aprirà ufficialmente con i FFS e i Balthazar il 16 Luglio presso il Parco Gioeni e andrà avanti il 17, 18 e 19 Luglio con altri headliners: il secondo giorno si esibiranno Spiritualized, A Place To Bury Strangers, The Dead Brothers, Ultimate Painting, il terzo giorno Peter Keinel, Camp Claude e Hookworks mentre il 19 Luglio sarà la volta di Timber Timbre, Jacco Gardner e Godspeed You!Black Emperor.  

Durante queste giornate tra le tante attività Zanna propone iniziative rivolte ai più piccoli in collaborazione con CoPe e offre agli amici a quattro zampe “Qua la Zanna“, un’idea a cura della Lega Nazionale per la Difesa del Cane.

Zanne Festival inoltre non dimentica la solidarietà, a tal proposito per ogni abbonamento venduto, un euro sarà devoluto al Progetto Italia di Emergency che mira a offrire assistenza gratuita ai lavoratori stagionali e ai migranti che giungono sulle coste della Sicilia. 

Leggi anche: MUSICA – Il calendario con tutti i concerti del 2015 in Sicilia

Leggi anche: MUSICA – I Franz Ferdinand in un concerto strepitoso a Catania

A proposito dell'autore

Simona Lorenzano

Cresciuta ad Agrigento, terra in cui ha respirato la grecità a pieni polmoni, consegue la maturità presso il Liceo Classico Empedocle. La passione per la salute e il benessere la spingono a laurearsi in Infermieristica a Catania. Scrive su Live UniCT sin dal primo anno di università e continua a coltivare il suo amore per la scrittura, la musica e le discipline umanistiche. Per citare Plinio il Vecchio: “Non lasciar passare neanche un giorno senza scrivere una riga”.

Università di Catania