Altro Politica Società Università

Catania – L’addio al prof. Domenico Ligresti, storico e docente universitario

2005-LigrestiL’Università di Catania ha perso un’altra figura importante: si è spento ieri il professore e storico catanese Domenico Ligresti

Il mondo accademico ha avuto un’altra grave perdita. Il professore ordinario di storia moderna presso il dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, Domenico (Mimmo) Ligresti, è passato a miglior vita dopo mesi di malattia.

Per chi non avesse avuto la possibilità di conoscerlo, il Dott. Ligresti è stato un uomo di grande cultura e appassionato storico.

Nella sua attività scientifica ha inizialmente affrontato i temi della colonizzazione interna secentesca e della diffusione del libro nella Sicilia del ‘700, ha quindi approfondito la riflessione sulla dimensione del fenomeno urbano nella Sicilia moderna e sulla popolazione siciliana. Ha studiato le forme di governo locale e la feudalità, la sismologia storica nel quadro di programmi di difesa dal rischio sismico del C.N.R. Dopo una fase di ricerche sul Parlamento siciliano, in particolare sui suoi aspetti di regolatore e coordinatore delle iniziative fiscali della Corona, ha affrontato diverse altre tematiche relativi ai regni di Carlo VFilippo II Filippo III in un ciclo di convegni tenutisi in Spagna tra il 1998 e il 2003.

Altre pubblicazioni hanno avuto per oggetto vari aspetti della storia delle città e del territorio, in particolare i saggi riguardanti l’area palermitana, quella acese e quella catanese.

Negli ultimi anni aveva pubblicato un libro sulle memorie della madre novantenne, persona a cui era fortemente legato.

Da maggio 2014, anno in cui gli viene diagnostica la malattia, ha continuato nella sofferenza la propria attività di studioso e docente, fino alla morte.

Un uomo che è stato attivo nella vita politica e universitaria, credendo fortemente nel suo lavoro e contribuendo alla propagazione del patrimonio culturale siciliano.

Un ricordo indelebile quello che accomuna amici, colleghi e studenti, per i quali è stato un mentore da seguire. 

La redazione di Liveunict si stringe al dolore dei familiari.

Serafina Adorno

Classe 1989. Dalle sabbie dorate agrigentine e dalla bianca scala dei turchi si è trasferita a Catania per intraprendere i suoi studi e iniziare a dare forma ai suoi sogni. Laureata in Lingue e letterature comparate, lavora nella comunicazione e nei Festival del cinema.