Catania

Furto in un hotel nel Catanese: denunciati 5 giovani

Si introducono all'interno di un hotel in disuso nel Catanese ma fanno scattare l'antifurto: non si fanno attendere le autorità.

I Carabinieri della Compagnia di Gravina di Catania hanno sorpreso 5 giovani durante un tentativo di furto. L’azione ha interessato l’ormai dismessa struttura dell’hotel Villa Paradiso dell’Etna di San Giovanni la Punta.

I cinque accusati, tutti originari del Catanese e con un età compresa tra i 2o e i 35 anni, sono stati accusati di furto aggravato e violazione di domicilio in concorso.

La prima a lanciare l’allarme è stata una società di vigilanza privata che, una volta scattato l’antifurto,  attraverso il sistema di video sorveglianza si è accorta della presenza dei ladri all’interno dell’hotel. Chiamato subito il 112, i Carabinieri di Gravina di Catania hanno coordinato l’intervento delle unità già presenti vicini al luogo.

Avvistate le autorità due degli accusati si sono dati alla fuga, mentre gli altre tre sono stati presi in seguito alla perquisizione della struttura. Non soddisfatti, i Carabinieri hanno deciso di indagare anche il territorio circostante ritrovando due auto abbandonate, Alfa Romeo 147 ed una Peugeot 206, fornite al loro interno di un corredo di oggetti di scasso e dei documenti, poi scoperti essere appartenenti ai due fuggiaschi. Quest’ultimi naturalmente hanno trovato successivamente la stessa sorte dei loro colleghi, ossia la denuncia.


Sicilia, cade da un marciapiede: Comune la risarcisce per 27mila euro

Tir in fiamme sulla A19: autostrada chiusa al traffico