Università di Catania

UNICT – Buoni libro, sconto a studenti su testi universitari: come funziona

buoni libro unict
Anche quest'anno è attivo lo sconto rivolto agli studenti UNICT per l'acquisto di testi universitari: ecco come funziona.

Torna anche quest’anno lo sconto sull’acquisto dei libri rivolto agli studenti dell’Università di Catania. In particolare, si tratta di una convezione che Unict sigla ogni anno con l’ALI, Associazione Librai Italiani, e che rientra nei servizi per il diritto allo studio. La convenzione permette agli studenti dell’Università di Catania di ottenere uno sconto sull’acquisto dei libri di testo ed è basata su un fondo di 616mila euro.

Nello specifico, lo sconto applicato nelle librerie convenzionate è del 25%, di cui il 5% è a carico delle librerie e il restante 20% è a carico dell’Università. Secondo quanto riportato nell’avviso sui buoni libro pubblicato sul sito dell’Università di Catania, i libri acquistati saranno inseriti nella carriera informatica dello studente. Inoltre, si specifica che non è possibile acquistare lo stesso libro, a meno che non si ottenga un’autorizzazione da inviare via email a buonilibro@unict.it.

UNICT, sconto libri: come funziona

Di seguito, sono riportate le regole di funzionamento dello sconto del 25% sui libri di testo universitari per gli studenti Unict:

  • lo sconto viene praticato esclusivamente nei locali delle librerie, non sono riconosciute altre forme di vendita (porta a porta, agenzie, locali dell’università, ospedali);
  • oltre ai testi in lingua italiana e straniera indicati in programma nel proprio piano di studi, è consentito fornire i dizionari relativi alla lingua studiata, i codici (quelli commentati solo agli specializzandi o partecipanti a Master), i volumi espressamente indicati dai docenti per l’elaborazione delle tesi di laurea o per i corsi specialistici, anche in programma scambio con altre Università, purché le richieste siano suffragate da adeguata documentazione. È tassativamente vietato acquistare Libri universitari che non fanno parte del proprio programma di studio;
  • è tassativamente proibita la fornitura di testi fotocopiati, seppure legalmente, se non espressamente indicati in programma, non sono ammesse autocertificazioni;
  • le librerie convenzionate effettuano esclusivamente lo sconto totale del 25% sull’acquisto dei libri di testo, di cui il 20% a carico dell’Università e il 5% a carico delle librerie.
  • l’Università effettua il controllo delle schede in collaborazione con l’Associazione Librai Italiani, escludendo dai rimborsi quelle che per qualsiasi motivo non dovessero risultare conformi alla lettera di adesione sottoscritta dalle librerie o ai criteri stabiliti nell’accordo tra Università di Catania e ALI – Catania, fatte salve ulteriori azioni legali per il risarcimento dei danni morali e materiali che dovessero scaturire dal non corretto comportamento della libreria convenzionata. Si riserva inoltre il diritto di effettuare controlli a campione presso gli studenti.

UNICT, buoni libro: come ottenerlo

Come fare per ottenere lo sconto del 25% sui libri universitari? Secondo quanto riportato dall’Università di Catania, basterà accedere al Portale Studenti Smart Edu e compilare integralmente la scheda “Richiesta autorizzazione acquisto libri”. Andranno inseriti autore, titolo, importo e libreria e la scheda dovrà essere consegnata in libreria.

Inoltre, va specificato che la copertura del servizio riguarda due periodi specifici. Il primo va dal 16 ottobre al 15 dicembre 2023, mentre il secondo va dal 1° febbraio al 30 aprile 2024. A tal proposito, è opportuno sottolineare che lo stesso sistema informatico sarà accessibile solo nei periodi prestabili.


UNICT – Pubblicato bando per tirocini Erasmus+: come partecipare