Lavoro, stage ed opportunità

Concorso INAIL 2023: requisiti e come fare domanda

Concorso INAIL 2023: è stato pubblicato un bando per l'assunzione di nuovo personale. Ecco come fare domanda.

Concorso INAIL 2023: ottime notizie per chi è alla ricerca di un impiego nel settore pubblico. Infatti, l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro è alla ricerca di personale e ha indetto un concorso. Di seguito, tutti i dettagli più importanti riguardo la procedura del concorso INAIL 2023.

Concorso INAIL 2023: posti disponibili

Quali sono le posizioni aperte all’INAIL e quanti sono i posti disponibili? Secondo quanto riportato nei bandi pubblicati, attualmente si ricercano le seguenti figure:

  • 2 unità di personale da inquadrare nella categoria professionale C/2, profilo degli impiegati;
  • 3 unità di personale da inquadrare nella categoria professionale B/3, profilo degli impiegati;
  • 4 unità di personale da inquadrare nella categoria professionale C/2, profilo degli operai.

Inoltre, va specificato che le figure assunte lavoreranno presso la tipografia di Milano e che il contratto proposto è a tempo pieno e indeterminato.

Concorso INAIL: requisiti

Di seguito, l’elenco dei requisiti generali richiesti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea.
  • maggiore età;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, in forza di norme di settore, o licenziati per le medesime ragioni o per motivi disciplinari ai sensi della vigente normativa di legge o contrattuale, oppure dichiarati decaduti per aver conseguito la nomina o l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da nullità insanabile;
  • non aver riportato condanne con sentenza passata in giudicato per reati che costituiscono un impedimento all’assunzione presso una pubblica amministrazione. Coloro che hanno in corso procedimenti penali, procedimenti amministrativi per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione o precedenti penali a proprio carico iscrivibili nel casellario giudiziale, ai sensi dell’articolo 3 del decreto del Presidente della Repubblica 14 novembre 2002, n. 313, ne danno notizia al momento della candidatura, precisando la data del provvedimento e l’autorità giudiziaria che lo ha emanato ovvero quella presso la quale penda un eventuale procedimento penale;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari, qualora soggetto agli obblighi di leva;
  • conoscenza della lingua italiana (valido solo per i cittadini stranieri) da valutarsi in sede di colloquio.

Sono inoltre richiesti i seguenti requisiti specifici:

  • Impiegati di categoria C/2: diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale;
  • Impiegati di categoria B/3: diploma professionale di Tecnico grafico;
  • Operai di categoria C/2: qualifica professionale di Operatore grafico.

Concorso INAIL 2023: come fare domanda

Per poter presentare la propria candidatura al concorso INAIL 2023 c’è tempo fino al prossimo 10 ottobre. Si ricorda che la procedura è da effettuarsi per via telematica tramite il portale inPA. Per tutte le altre informazioni, si rimanda alla lettura del bando integrale.


Sicilia, agguato con duplice tentato omicidio: due arresti
Tragico incidente tra bus di migranti e Tir: due morti e 18 feriti