News Sicilia

Sciame sismico al largo della Sicilia: registrate sette scosse di terremoto

sismografo
Durante la notte sono state registrate ben sette scosse sismiche a largo delle coste siciliane: la più forte è stata registrata nel corso della notte e ha avuto magnitudo 3.5.

Durante la notte, è avvenuto uno sciame sismico nei pressi di Trapani: sono state registrate ben 7 scosse di terremoto a partire dalle 21:56 di ieri sera fino alle 4:55 di questa mattina. Secondo l’INGV, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, la scossa più forte è stata quella avvenuta nella notte, alle ore 3:14 con un magnitudo di 3.5 ed una profondità di circa 7 chilometri.

La prima scossa registrata è stata di magnitudo 2.3 ed è stata rilevata a 10 chilometri di profondità. Dopo circa tre minuti è stata rilevata una scossa ancora più forte, di magnitudo di 2,4 alla stessa profondità della precedente. Successivamente, è stata rilevata un’altra scossa di magnitudo 2.7 alle 23:34, ed un’altra di intensità 2.4 alle ore 23:49 ma con profondità di soli 4 chilometri.

Invece, la scossa di terremoto più forte registrata è stata quella delle 3:14, mentre l’ultima registrata risale alle 4:55 di magnitudo di 2.3. Nonostante le scosse risultino al momento terminate, la situazione resta come sempre monitorata con costanza. 

Università di Catania