Film Telefilm Serie televisive

Stasera in TV: “Ma che bella sorpresa” e “Lo stagista inaspettato”

Stasera in TV: per questo giovedì sera la scelta sembra essere davvero variegata. Ecco alcuni dei titoli più consigliati dalla redazione di LiveUnict.

Se le proposte dei cinema Catania non vi attraggono, potete sempre optare per il piccolo schermo. Ecco cosa guardare stasera in TV.

Ma che bella sorpresa [Canale 34, ore 21:00]: commedia italiana del 2015, vede Guido, professore milanese di letteratura al liceo, che è un romantico sognatore che vede la propria esistenza frantumarsi il giorno che la sua compagna decide di lasciarlo per un altro uomo. Guido entra in crisi, ma a confortarlo c’è il suo migliore amico Paolo, un suo ex svogliato studente, ora insegnante di educazione fisica. Paolo farà di tutto per aiutarlo, arrivando anche a convocare a Napoli i genitori di Guido. Poi, l’incontro con Silvia, una nuova vicina di casa, fa tornare finalmente il sorriso sul volto di Guido: lei è bellissima, la donna perfetta o almeno così sembra.

Lo stagista inaspettato [La 5, ore 21:30]: famosissima commedia americana del 2015, vede Jules Osten, fondatrice di una sito sulla moda, si impegna in un programma di sensibilizzazione rivolto ai senior della sua compagnia. A lei come stagista viene assegnato il settantenne vedovo Ben Whittaker. Quello che inizia come uno scontro tra il vecchio mondo degli affari e il nuovo si trasforma presto in qualcos’altro, lasciando che Ben da stagista diventi una sorta di mentore per Jules.

Ghost in the shell [Italia 1, ore 21:20]: film americano d’azione del 2017, vede Hajor, un singolare ibrido umano-cyborg delle operazioni speciali a capo della task force d’elite Section 9. Dedicato a contrastare i più pericolosi criminali ed estremisti, Section 9 affronta un nemico il cui unico obiettivo è eliminare gli sviluppi di cyber tecnologia della Hanka Robotic.

Collateral beauty [La 2, ore 21:10]: film del 2016, vede Howard, manager di un’azienda pubblicitaria che, dopo la morte della figlia, non riesce a tornare a vivere. I suoi soci, nonchè amici di una vita, si preoccupano sia per lui che per l’azienda. Dopo aver scoperto che Howard scrive lettere all’Amore, al Tempo e alla Morte, decidono di ingaggiare tre attori che impersonino queste tre.

Università di Catania