Politica

Elezioni Regionali: assegnazione dei seggi a rilento a causa di errori dei Comuni

elezioni Sicilia
Elezioni Regionali: assegnazione dei seggi a rilento per via di dati incompleti e/o errati trasmessi da alcuni Comuni. La nota.

Elezioni Regionali 2022: dopo le votazioni di domenica 25 settembre, procede a rilento l’assegnazione dei seggi. Ciò per via di dati incompleti e/o errati trasmessi da alcuni Comuni. È quanto comunicato all’interno del Portale Istituzionale della Regione Siciliana, attraverso una nota.

Si fa sapere che, per via degli errori commessi, “l’Ufficio elettorale della Regione non può ancora procedere alla comunicazione definitiva della ripartizione dei seggi in tutta la Sicilia”.

Al momento dell’avviso (reso pubblico meno di un’ora fa) mancavano ancora all’appello 226 sezioni, sulle 5.298 complessive. In particolare:

  • Agrigento (2, nel capoluogo);
  • Caltanissetta (2 a Villalba);
  •  Palermo (6 a Marineo);
  • Siracusa (215  tra Avola, Lentini, Noto e nel capoluogo);
  • Trapani (1 a Misiliscemi).

Università di Catania