Attualità

Sicilia, emergenza rifiuti: ok dalla Regione per spedirli in un impianto olandese

I rifiuti siciliani saranno trasferiti in Olanda. Firmato il decreto per il trasporto di 10 mila tonnellate con il conseguente minor carico della discarica di Lentini.

L’emergenza rifiuti siciliana potrebbe rientrare grazie al trasferimento dei conferimenti siciliani in una discarica nei Paesi Bassi.

La Regione, infatti, ha dato il via al trasferimento dei rifiuti in Olanda per combattere i disagi scoppiati in seguito alla riduzione dei conferimenti nella discarica di Lentini gestita dalla Sicula Trasporti.

Saranno ben 10 mila tonnellate i rifiuti che saranno trasferiti in Olanda. Infatti, il direttore generale del Dipartimento Rifiuti, Calogero Foti, ha firmato ieri mattina il decreto dirigenziale con cui ha autorizzato la società a trasportare 10 mila tonnellate di rifiuti a Farmsum nei Paesi Bassi.

Già alla vigilia di Ferragosto il dipartimento regionale Acque e Rifiuti aveva decretato che la spazzatura della Sicilia Occidentale dopo il deposito nella discarica di Lentini poteva essere portata a Rotterdam e Farmsum nei Paesi Bassi.

In questo modo, la discarica di Lentini sarà più alleggerita e potrà gestire meglio i rifiuti conferiti. La discarica di Lentini, viene utilizzata da 174 Comuni delle province di Catania, Siracusa e Messina e nei giorni scorsi l’azienda aveva comunicato di poter ricevere nel proprio impianto poco più della metà dell’indifferenziato con una capienza passata da 1.200 a 700 tonnellate al giorno mettendo a rischio la raccolta della spazzatura.

 

Università di Catania