Attualità

Covid, in arrivo la mini-quarantena: nuove regole per l’isolamento dei positivi

La nuova circolare potrebbe portare ad una riduzione dei giorni massimi di isolamento e potrebbe ridurre l'attesa per il tampone di controllo per i positivi senza sintomi.

A giorni potrebbe essere approvata la nuova circolare per l’isolamento dei positivi al Covid. Si dovrebbe trattare di un alleggerimento delle misure, con una riduzione dell’isolamento e l’introduzione di una mini-quarantena. Si attende prima un parere per l’approvazione della circolare. Non si ha ancora, quindi, alcuna notizia certa.

Si riducono i giorni di isolamento

Sulla base dei dati scientifici disponibili ad oggi e sulla base dell’andamento attuale del contagio, le nuove regole dovrebbero prevedere misure come:

  • la riduzione della durata massima dell’isolamento a 15 o 10 giorni (dagli attuali 21); 

  • la possibilità per i positivi senza sintomi di non aspettare più 7 giorni, come attualmente previsto, per fare il tampone di fine isolamento, e se il test è negativo di tornare subito liberi.

Aumenta l’indice Rt ma diminuiscono i ricoveri

Nel frattempo, però, l’indice di contagio Rt riprende a salire e in circa dieci giorni è aumentato a valori che vanno dallo 0,7 allo 0,9.

Prosegue, però, in maniera netta il calo dei ricoveri Covid. Il numero dei pazienti in ospedale, sia nei reparti ordinari sia nelle rianimazioni, in una settimana è diminuito del 19,6%

In particolare, a incidere maggiormente sulla riduzione è la brusca discesa dei ricoveri nelle terapie intensive che, dopo settimane di sostanziale stabilità con scostamenti minimi, si sono ridotti del 33%.